A3: I commenti dei club al calendario 2022/23

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 
BOLOGNA - I commenti dei club di A3 all'uscita dei calendari - Girone Bianco - Girone Blu 

SAN GIUSTINO - Il DS Goran Maric ha così commentato l'uscita del calendario: "L'esordio casalingo è sicuramente una bella notizia, potendo così giocare sotto gli occhi del nostro pubblico. Siamo contentissimi di aprire la stagione di serie A nel nostro Palasport, contro una prima di classe. Dopo Macerata ci aspetteranno una serie di partite alla nostra portata, importanti per mantenere la categoria. Dovremo farci trovare pronti fin dall'inizio e raccogliere punti fondamentali per il nostro percorso".

TUSCANIA - "Non do particolare importanza al calendario - è il primo commento a caldo di coach Sandro Passaro - quello che per me sarà importante trasmettere è che ogni gara andrà affrontata con la giusta tensione, tutti i roster sono estremamente competitivi. Abbiamo subito un inizio interessante, la prima giornata ci sarà subito il derby con Sabaudia, un'altra laziale che vorrà ben figurare, e la seconda giornata andremo a Bari, che è sì una neopromossa ma ha messo su tre colpi di assoluto spessore per la categoria. Sappiamo che sarà un girone equilibrato ed è difficile fare grosse previsioni ma la nostra volontà è quella di vivere questa stagione da protagonisti".

BELLUNO - "Ho già ricevuto i primi messaggi dagli amici di San Donà - sorride coach Gian Luca Colussi -. Sì, l’inizio è interessante. Nelle prime giornate, le squadre che hanno mantenuto a grandi linee la stessa struttura partono avvantaggiate, mentre chi cambia di più ha bisogno di tempo per trovare il giusto rodaggio. È il caso nostro, ma anche di San Donà. Discorso diverso, invece, per Monselice, che pur essendo neopromosso ha la medesima ossatura da anni. E non è facile da affrontare"."Dobbiamo partire a mille - incalza Colussi - perché il livello qualitativo della Serie A3 è cresciuto. Ci sono diverse compagini con valori di rilievo, anche se le 'figurine' non danno in automatico buoni risultati: l’ultima parola spetta al campo». E allora, in attesa che parli il parquet, sarà il caso di concentrarsi sulla carta: "La favorita è Pineto - conclude il tecnico della Da Rold Logistics -. Ha un roster di alto spessore. Dal canto nostro, vogliamo far valere il fattore pubblico: la piazza di Belluno ha sempre dato grandi risposte e poi, sembrerà banale, ma chi vince ha più seguito. Daremo il massimo per regalare ai nostri tifosi le soddisfazioni che meritano".

ORTONA - Coach Nunzio Lanci: "Non sarà semplice esordire a Roma, contro una neo-promossa che vorrà cominciare bene, trascinata dalle ali dell’entusiasmo per la promozione conquistata. Tra l’altro Roma ha nel suo roster giocatori anche di grande esperienza, uno su tutti Mattia Rosso. Ad ogni modo, il calendario non deve avere troppa importanza per noi. Se davvero vogliamo arrivare in fondo e rimanere in corsa per ogni obiettivo dobbiamo soltanto pensare a far bene gara dopo gara, ben consapevoli delle nostre potenzialità e giocando sempre al massimo. Il nostro è un campionato parecchio difficile, c’è da affrontare ogni gara con il pigio giusto senza sminuire nessun avversario. Ci vuole umiltà e voglia di far bene".

PARMA - Il direttore sportivo della Wimore Parma, Alessandro Grossi, commenta a caldo il calendario. “L’ordine delle avversarie che si vanno ad affrontare non è mai determinante ma sicuramente siamo contenti di partire in casa in questa nuova avventura in Serie A3, contiamo di fare il pienone al PalaRaschi che dovrà essere il nostro valore aggiunto nell’arco dell’intero campionato. Per il terzo anno consecutivo chiuderemo la stagione contro Mirandola e poi avremo tante altre sfide sentite e stimolanti come il derby con Bologna e la trasferta di Santo Stefano a Garlasco. Ci sono tutti gli ingredienti per un campionato divertente e che speriamo ci possa regalare più soddisfazioni possibili”.

ACI CASTELLO - “Un inizio che si preannuncia già interessante, contro un’altra siciliana che vuole fare bene per questa stagione - è il commento da Bologna del direttore sportivo d’Angelo, che aggiunge - Il nostro è un girone competitivo, il livello di questa A3 è alto e sul nostro percorso incontreremo squadre molto forti. E’ ancora presto per fare previsioni, ma noi vogliamo arrivare lontano”. 


Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti