Mondiale 2022 F.: Il tempismo della Gazzetta contro Egonu e Mazzanti a poche ore dalla finale

Un articolo ricco di ipotesi ma nessuna certezza prima della finale per il bronzo. Nemmeno fosse un quotidiano statunitense...

Scritto da Luca Muzzioli  | 
Il tempismo dei media italiani prima della finale per il bronzo con le ipotesi fantasiose su Egonu

APELDOORN (Olanda) - A quanto ci risulta Paola Egonu non ha nessuna intenzione di lasciare la Nazionale, ne la Federazione fare a meno di lei che è frutto del lavoro di anni  di Club Italia e crescita anche in azzurro. 
Il servizio odierno della Gazzetta dello Sport pare quasi essere una reazione stizzita al silenzio stampa che la giocatrice ha riservato ai media cartacei durante questo torneo (Paola si è concessa - con una bella intervista - solo a Rai - video, ha fatto una presenza davanti alle telecamere Sky all'arrivo di Piccinini - video - e poi una ha rilasciato una intervista fatta dalla stessa Piccinini ieri, dopo il Brasile - video ). Leggendo il servizio non si riscontra al suo interno nessun elemento che avvalori questa ipotesi di abbandono dell'azzurro da parte della giocatrice. Una ragazza di 23 anni che fa della pallavolo e dell'agonismo una delle sue ragioni di vita. 

Sul discorso di Davide Mazzanti che dire. Ci si aspettava tanto da questo Mondiale e se oggi sarà bronzo o quarto posto questo non lenirà l'amarezza per le attese mancate. Un gruppo che ha vinto Europeo e VNL ma sbagliato l'appuntamento con Olimpiadi e Mondiale, i due principali appuntamenti attesi, due occasioni perse visto le potenzialità del gruppo. 
Che a fine anno, prima della partenza di un nuovo biennio, la Fipav decida di cambiare allenatore (nonostante il contratto fimo al 2024), ritenendo che con questo staff tecnico la squadra non abbia saputo raggiungere il vertice tanto atteso può anche essere una scelta plausibile, può essere un naturale epilogo di un lavoro di crescita che ha sin qui comunque portato l'Italia stabilmente ai vertici mondiali. Ma può anche succedere che allenatore e federazione decidano invece di proseguire il cammino cambiando l'approccio con la squadra, qualche correttivo e poco più.  
Che la decisione arrivi oggi alla vigilia della finale per il bronzo iridato pare invece una intempestiva interpretazione giornalistica.  

P.s. Oggi il presidente Manfredi con i media presenti in Olanda farà un incontro, programmato da tempo, per un bilancio di questa estate azzurra. Non è una conferenza stampa annunciata per quanto scritto dalla rosea oggi. 



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti