Perugia: Rychlicki, "Con Milano la vittoria della pazienza". Anastasi: "Un risultato bugiardo"

Squadra già al lavoro in vista dell’esordio in Champions. L’opposto lussemburghese ed il tecnico bianconero tornano sul successo con la Powervolley

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 
Rychlicki

PERUGIA – I ritmi della stagione si fanno subito intensissimi perciò torna già oggi pomeriggio al lavoro la Sir Safety Susa Perugia.

Lo fa all’indomani del successo di ieri sera al PalaBarton contro Milano per la sesta di andata di Superelga. Lo fa con il morale alto e l’animo sereno grazie all’ottima partenza dai blocchi dei Block Devils che, in questo primissimo avvio di stagione, hanno collezionato otto vittorie consecutive con il primo posto provvisorio in classifica e la Supercoppa Italiana in bacheca.

La seduta di lavoro fisico e tecnico pomeridiano darà il via alla veloce preparazione all’esordio in Champions con il match di mercoledì sera alle ore 20:00 sempre a Pian di Massiano contro gli sloveni dell’Ach Volley Lubiana.

La vittoria di ieri con Milano si chiude invece con le voci dei protagonisti. “È stato un bel ritorno in Superlega dopo la vittoria in Supercoppa, spiega l’Mvp di ieri Kamil Rychlicki. “Sapevamo che il match di ieri sarebbe stato difficile ed infatti, soprattutto nei primi due set, lo è stato. Affrontavamo una squadra che ha giocato bene, noi siamo stati lì con la testa sempre concentrati e questo è stato determinante. È stata la vittoria della pazienza”.

“Un 3-0 onestamente falso”, conferma il tecnico bianconero Andrea Anastasi. “Milano ha giocato una buona gara, noi siamo stati più bravi a gestire i momenti delicati dell’incontro, ma la partita è stata complicata e lo sapevamo. Non abbiamo brillato in attacco e questo è un dato di fatto, ma abbiamo sprecato poco, alla fine del match siamo saliti un po’ in attacco ed abbiamo gestito bene alcune situazioni. Giocando ogni tre giorni non si può essere sempre brillanti e di avere un ritmo di gioco altissimo, la cosa importante è restare sempre concentrati ed avere l’umiltà di calarsi con l’atteggiamento giusto in ogni partita che si affronta perché ogni partita fa storia a sé. I nostri obiettivi li sappiamo, ci aspettano tante gare ravvicinate, dobbiamo pensare a prepararne ed a giocarne una alla volta con tranquillità”.



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti