Superlega: Padova vince in rimonta a Taranto che muove comunque la classifica

Dopo una battaglia di oltre due ore e mezzo, i patavini espugnano il PalaMazzola recuperando il 2-0 iniziale

Gioiella Prisma Taranto - Pallavolo Padova 2-3 (25-19, 25-21, 21-25, 19-25, 14-16) 
Gioiella Prisma Taranto: Falaschi 5, Loeppky 18, Larizza 6, Stefani 25, Antonov 11, Alletti 0, Pierri (L), Gargiulo 9, Rizzo (L), Cottarelli 0, Andreopoulos 0. N.E. Ekstrand. All. Di Pinto. 
Pallavolo Padova: Saitta 1, Desmet 5, Volpato 4, Petkovic 25, Takahashi 18, Crosato 4, Asparuhov 16, Zenger (L), Canella 3, Gardini 0, Zoppellari 0. N.E. Lelli, Guzzo, Cengia. All. Cuttini. 
ARBITRI: Brancati, Zavater. 
NOTE - durata set: 25', 28', 30', 28', 22'; tot: 133'. Spettatori: 627. 
MVP: Petkovic.

TARANTO - La Gioiella Prisma Taranto cade al PalaMazzola al tie break contro Pallavolo Padova. I veneti subiscono il gioco dei padroni di casa per due set poi sfoderano una rimonta monstre (25-19, 25-21, 21-25, 19-25, 14-16) trascinati dall'opposto serbo Petkovic, MVP del match, e dal giapponese Takahashi. Al sestetto pugliese non bastano la partenza sprint, i 25 punti di Stefani e un ritrovato Gargiulo.

SESTETTI -  La Gioiella Prisma Taranto scende in campo con il seguente starting six: in diagonale Falaschi-Stefani, al centro Larizza-Alletti, in posto 4 Antonov – Loeppky libero Rizzo. I sei di Pallavolo Padova sono invece in diagonale Saitta-Petkovic, al centro Volpato-Crosato, in posto 4 Takahashi-Desmet, libero Zenger.

PRIMO SET Il primo set inizia all’insegna dei pallonetti da entrambe le parti, con Antonov e Loeppky che scaldano il braccio e si portano 4-4. Un ottimo muro su Takahashi conferma la parità: 5-5. Gargiulo, entrato per Alletti, sorpassa 6-5. Altro muro di Gargiulo su Takahashi, poi però Loeppky viene murato: 7-8. Stefani a punto per il 10-9. Ace di Falaschi e la Gioiella firma il primo break 11-9. Stefani sigla poi il 12-10. Stefani ancora a punto con un bel muro per l’allungo 14-12. Saitta fa ace e aggancia: è 14-14. Stefani con un mani out riporta la Gioiella sopra. Antonov fa ace e firma il 17-16. Il muro su Takahashi di Gargiulo mantiene il vantaggio. Ran attacca out, poi Larizza firma il 21-18. Falaschi fa ace per il 22-18. Stefani da posto 4 firma il 23-19. Di Antonov il 24-19, con una bella diagonale, chiude un’invasione di Padova 25-19. 

SECONDO SET Nel secondo set regna l’equilibrio, Loeppky tira un ottimo servizio e Stefani finalizza, poi Larizza mura Petkovic, Stefani mette a terra l’11-8. Errori sul campo padovano, Asparhuov attacca out per il 12-8. Larizza viene murato per il 12-10. Loeppky a punto per il 16-13, poi dopo due splendide difese di Rizzo e Stefani, Larizza finalizza il 17-14. Ran sbaglia il servizio e regala il 18-15. Ace di Loeppky per il 19-15. La Gioiella allunga a 23-17, poi Asparuhov mette a terra il 23-18. Ace di Asparuhov. Loeppky in pipe per il 24-19. Asparuhov firma il 24-20, poi Gargiulo viene murato e Padova si porta a 21. Loeppky chiude 25-21.

TERZO SET Nel terzo set partono bene gli ospiti, si portano 4-6, poi Stefani attacca out una parallela. Takahashi viene murato e la Gioiella si avvicina. Loeppky impatta 7-7. Falaschi sorpassa 8-7 con un ace. Ace di Petkovic e Padova si porta ancora avanti 8-9. Antonov attacca out, Padova fa break 9-11. Etkovic in parallela allunga 9-12, poi Stefani guadagna il 10-12. Loeppky in pipe si riporta sotto 12-13. Asparhuov però trascina, ma Loeppky guadagna il 14-15. Stefani mantiene per il 15-16. Loeppky viene murato 15-18. Falaschi attacca per il 16-18. Petkovic batte in rete. Antonov attaccando tocca l’asticella, Padova allunga 17-21. Petkovic fa mani out 17-22. Stefani tiene botta con un mani out anche lui, per il 19-22. Petkovic attacca out 20-23. Stefani sbaglia il servizio e regala il 20-24. Falaschi attacca per il 21-24. Stefani attacca in rete e Padova vince il set 21-25. 

QUARTO SET si porta avanti Taranto, Loeppky mette a terra una splendida diagonale per il 5-3. Larizza firma il 6-4, Takahashi out. Sbaglia ancora Takahashi per il 10-8. Gargiulo mura Takahashi per il 12-10. Loeppky trascina 13-11. Larizza mantiene il vantaggio 17-16. Stefani viene murato e Padova sorpassa. Takahashi ancora a terra per il 17-19. Petkovic fa 4 punti consecutivi, poi Antonov a terra ma il gap è ampio: 18-22. Ace di Takahashi, poi Stefani 19-24. Petkovic chiude 19-25.

QUINTO SET Inizio a favore di Padova nel tie break con Petkovic che continua a macinare punti e si porta sul 4-6. Al cambio campo è ancora Petkovic che guadagna punti, 5-8. Loeppky. Antonov pil 7-8. Takahashi mani out 8-10, poi però sbaglia la battuta. Gargiulo tiene vivo 9-11, in primo tempo, poi mura Asparhuov e aggancia 11-11. Ran ancora avanti 11-12. Gargiulo in primo tempo 12-13. Antonov mura out 12-14. Stefani 13-14 in diagonale. Loeppky a terra in pallonetto e si va ai vantaggi. Chiude Takahashi 14-16. 

HANNO DETTO
Giovanni Gargiulo (Taranto): "È stata una partita con alti e bassi, non siamo riusciti a esprimere un livello costante. Questo è punto guadagnato con una squadra molto in forma in un campionato competitivo. Resta l'amaro in bocca ma dev’essere una lezione che spinga ad andare avanti per le prossime partite”.
Davide Saitta (Padova): "E' stata una gara molto dispendiosa. I due punti conquistati premiano la nostra determinazione nel voler ribaltare la partita. Dal terzo set in poi abbiamo iniziato a servire meglio e, di conseguenza, siamo migliorati anche in difesa e contrattacco. E' una vittoria importante non solo per come è arrivata, ma anche per la classifica, due punti veramente pesanti”.
Jacopo Cuttini (Padova):Quella di oggi è stata una vittoria frutto della mentalità che stiamo creando settimana dopo settimana: non dobbiamo mai mollare, qualsiasi sia il risultato e al di la di come stiamo giocando. Oggi abbiamo fatto esattamente questo, ci abbiamo creduto nonostante fossimo a un passo dalla sconfitta, ci siamo sollevati e abbiamo alzato il livello portando a casa una vittoria importantissima. I ragazzi, dal primo all’ultimo, hanno dimostrato di avere un grande carattere. Ora però dobbiamo continuare così, consapevoli che ogni settimana ci aspetta una battaglia”.



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti