Mondiale 2022 F.: Verso la semifinale con il Brasile. Mazzanti e Danesi fanno le carte alla semifinale

Giovedì sera (ore 20 con diretta su Rai 3 e Sky Sport Arena) le azzurre sfidano le verdeoro

APELDOORN (Olanda). La nazionale femminile, dopo il successo nei quarti contro la Cina, tornerà in campo domani sera per sfidare il Brasile (ore 20 con diretta su Rai 3 e Sky Sport Arena) nella semifinale del Campionato del Mondo 2022. 

ITALIA-BRASILE - Una occasione di rivincita per le azzurre che si sono già affrontate in questo torneo nella fase di Rotterdam con vittoria per 3-2 delle sudamericane. 
Le campionesse d'Europa dopo quel passo falso si sono riscattate prontamente, inanellando una convincente serie di quattro vittorie, culminata con il 3-1 di ieri sulla Cina. Prima della sfida iridata le ragazze di Mazzanti hanno già trovato sulla propria strada quest'anno il Brasile: vittoria azzurra 3-0 nella finale della Volleyball Nations League di Ankara. 
Escludendo questa edizione, l'ultimo precedente in un Mondiale tra la nazionale tricolore e quella verdeoro risale al finale 2014 per il Bronzo, vinta a Milano dalla squadra di Zè Roberto 3-2.

TERZE SEMIFINALE - Grazie alla vittoria di ieri le azzurre hanno conquistato la terza semifinale iridata consecutiva (2014, 2018): unica formazione sempre presente nelle ultime tre edizioni. 
A livello assoluto quella di domani sarà la quinta semifinale in un Mondiale per la nazionale italiana femminile: 2002 Berlino, 2006 Osaka, 2014 Milano e 2018 Yokohama.    
 

AL LAVORO - In vista della gara che vale l’accesso in finale, oggi Orro e compagne hanno svolto una seduta con la palla, presso l’Omnisport di Apeldoorn, sede delle finali che sabato assegneranno le medaglie. Si disputerà questa sera a Gliwice (Polonia), invece, l’altra semifinale tra Stati Uniti e Serbia: ore 20.30 diretta su Rai Sport e Sky Sport Arena.

PARLA IL CT DAVIDE MAZZANTI: “Le sensazioni che provo sono positive; siamo tutti molto felici di essere arrivati qui, che poi è il traguardo che volevamo; domani ce la vedremo con il Brasile, squadra che conosciamo molto bene e che abbiamo già incontrato spesso quest’anno. Non vediamo l’ora di scendere in campo e affrontare nuovamente questo Brasile contro il quale abbiamo perso e che proprio per questo motivo abbiamo voglia di affrontare nuovamente. Sono delle avversarie di primissimo livello e giocheremo contro in una semifinale mondiale quindi credo che non possa esserci occasione migliorare per giocare contro di loro. Rispetto alla gara precedente dovremo migliorare nel cambio palla, ma ci sono tante cose che abbiamo già analizzato e che da qui a domani continueremo a correggere per farci trovare pronti”. “Di Ze Roberto apprezzo il coraggio di prendere decisioni importanti nei momenti topici. Anche ieri, ad esempio, sotto 2-0 è stato davvero bravo a cambiare la squadra e a ribaltare la partita con un assetto completamento nuovo. Le sue squadre hanno poi la grande capacità di rimanere sempre in partita e di giocare con grande continuità. A tal riguardo ricordo le Olimpiadi di Pechino quando la sua squadra mi rimase impressa”. Video-Intervista

LA CENTRALE ANNA DANESI: “Siamo in crescita, ieri abbiamo disputato una buona gara contro delle avversarie di livello assoluto. Anche se non abbiamo giocato bene come nel primo impegno contro di loro, a mio avviso abbiamo comunque messo in mostra tutte le nostre capacità e tutta la nostra voglia di fare bene.  Domani ci aspetta un match complicato contro il Brasile che ci ha battuto in questo Mondiale, ma questo comunque non ci spaventa né ci preoccupa perché nel precedente incontro abbiamo commesso troppi errori. Sono certa sarà una bella partita contro una delle favorite di questo Mondiale; noi però piano piano stiamo arrivando al 100% della nostra forma e proprio per questo sono fiduciosa. Dovremo prestare molta attenzione a Gabi che si sta dimostrando un attaccante davvero sensazionale, ma al contempo dovremo essere brave a forzare il nostro servizio per mettere in difficoltà la loro ricezione e il gioco con le centrali. Tutto dipenderà, a mio modo di vedere, da come giocheremo noi. Come dicevo prima siamo in continua crescita, sono contenta di come ci stiamo esprimendo; a livello personale sono soddisfatta di come sto giocando, mi sto solo divertendo senza sentire la pressione e questo fa sì che le mie prestazioni, da quello che è il giudizio di chi mi osserva, sono positive”. Video-Intervista



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti