Macerata: Caldarola, "Squadra cresciuta, sarà una bella sfida contro Parma"

In A3 riparte il campionato. I marchigiani nella trasferta del PalaRaschi

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 
Il seconda allenatore Michele Caldarola

MACERATA - La prima gara del nuovo anno, che coincide con la 2° giornata di ritorno del Girone Bianco, vedrà la Med Store Tunit impegnata domenica alle ore 18 nella difficile trasferta di Parma. I padroni di casa infatti sono in settima posizione, a 6 punti di distanza dai biancorossi e già all’andata si sono presi la vittoria al Banca Macerata Forum; ora si presentano con due vittorie al tie-break contro Mirandola e Garlasco, dopo essere caduta per 3 a 0 a Pineto nella penultima di andata. La Med Store Tunit insegue invece il terzo posto, occupato al momento da Savigliano, e la quarta vittoria consecutiva dopo aver superato Bologna, Belluno e San Giustino, nella prima di ritorno. 

Il seconda allenatore Michele Caldarola rivive proprio la vittoria per 3-1 contro San Giustino, “È stata una prova di maturità da parte della squadra, anche quando gli avversari si sono fatti pericolosi i ragazzi non hanno perso la bussola e hanno mantenuto il controllo del gioco. Iniziare con una vittoria ci ha dato una bella spinta al morale”. Prosegue la corsa ai primi posti in classifica e la Med Store Tunit cerca nuove conferme, “Il livello in allenamento si è molto alzato grazie all’arrivo di Lazzaretto, che finalmente completa il roster e ci permette di lavorare con maggiore attenzione ogni settimana. Questo aiuterà la squadra ad affrontare meglio le fasi difficili delle partite, che nel girone di andata ogni tanto ci sono sfuggite di mano”

Domenica una sfida interessante contro Parma, “Incontreremo un’ottima squadra, anche se sarà una gara diversa rispetto all’andata: noi siamo cresciuti tanto e abbiamo integrato Luisetto e Lazzaretto, ma anche Parma ha aggiunto un nuovo opposto, il bulgaro Hristiyan, che ha già fatto vedere le sue qualità nelle prime uscite di campionato; hanno poi una buona coppia di centrali, efficaci sia in attacco che a muro. Sarà fondamentale l’approccio alla partita, noi dovremo cercare di mantenere alta la pressione sfruttando le nostre armi, come la battuta e la fase muro-difesa. Sarà una bella partita”.  

 



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.