Perugia: Dopo Ankara è già big match con Trento. Anastasi: "In Turchia è stata importante la capacità di soffrire"

PERUGIA – Giornata di trasferimento per i Block Devils. La squadra è partita stamattina da Ankara ed in giornata rientra a Perugia dopo la seconda, vittoriosa, giornata della Pool E di Champions League a marchio Sir Sicoma Monini Perugia in casa dello Ziraat Bank.

“È stata una partita molto complicata - spiega il tecnico Andrea Anastasi. - Lo Ziraat ha giocato una gara molto consistente, abbiamo faticato a contenere il loro opposto olandese Ter Maat che ha giocato in modo meraviglioso con questa palla dietro molto veloce. Però i ragazzi sono stati pazienti ed hanno saputo aspettare il loro momento gestendo bene la fase offensiva. In attacco siamo stati davvero bravi, i numeri e le percentuali sono molto alte e migliori della squadra turca mentre al servizio non abbiamo battuto come facciamo solitamente, ma faccio anche fatica a pretendere dai miei ragazzi sempre la perfezione. La cosa davvero importante è stata la risposta del gruppo, la volontà di portare a casa la vittoria, di lottare, di saper soffrire. Portiamo a casa tre punti che sono fondamentali per la nostra classifica del girone”.

La squadra, cambiate le vesti ed indossate quelle Sir Safety Susa, torna al PalaBarton domani con una doppia seduta di lavoro al mattino ed al pomeriggio perché incombe già il big match dell’ottava giornata di Superlega in programma domenica quando a Pian di Massiano (prevendita a gonfie vele, pochissimi i tagliandi di ingresso ancora disponibili) in casa della prima della classe arriverà la più diretta inseguitrice, l’Itas Trentino di coach Lorenzetti. Un ritmo incessante con tante gare importanti e ravvicinate che va gestito al meglio. Conclude Anastasi.

“Dobbiamo essere molto attenti e bravi nella programmazione dei riposi, degli allenamenti, della preparazione fisica. Abbiamo tante partite tutte vicine e tutte importanti ed è chiaro che con questi ritmi la partita è centrale rispetto a tutto il resto. Domenica chiaramente ce ne aspetta una estremamente complicata”.



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti