Qual. Europei 2022: L'Italia batte anche il Portogallo e stacca il pass. Tutte le qualificate

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 

3ª GIORNATA POOL A
PORTOGALLO – ITALIA 0-3
 (21-25, 18-25, 15-25)
PORTOGALLO: Dias 4, R. Santos 7, F. Santos 6, Marques 4, Figueiredo 10, Brito 6; Sousa (L), Albuquerque, Sampaio 1, Moreira, R. Pereira. Ne: Cavalcanti. All. N. Pereira.
ITALIA: Crosato 9, Porro 4, Magalini 9, Ceban 4, Stefani 15, Pol 10; Catania (L). Ne: Ferrato, Comparoni, Schiro, Meschiari, Cianciotta. All. Fanizza.
ARBITRI: Enkerli (SUI) e Makowski (POL)
DURATA SET: 22’, 23’, 21’.
NOTE: 1900 spettatori.
PORTOGALLO: 4 a, 16 bs, 5 mv, 24 et.
ITALIA: 7 a, 16 bs, 15 mv, 16 et.


GUIDONIA - L’Italia fa tre su tre e conquista il pass per i Campionati Europei Under 22 Maschili in programma dal 12 al 17 luglio 2022 a Tarnow, in Polonia.
Davanti ai 1900 spettatori presenti al Palasport di Guidonia questa sera gli azzurrini hanno superato 3-0 il Portogallo, conquistando così la terza vittoria consecutiva e l’accesso alla competizione continentale.
Per l’Italia, che ha comunque dominato per lunghi tratti il match, è stata la partita più impegnativa tra quelle disputate in questo Torneo di Qualificazione. Gli azzurrini hanno impiegato un po’ nel primo set prima di riuscire a imporre il proprio gioco, poi la manovra dei ragazzi di Fanizza si è fatta via via più fluida. Un contributo importante è arrivato dal rendimento degli azzurrini a muro: 15 quelli messi a segno dall’Italia che ha lavorato bene in tutti fondamentali e che ha saputo mantenere alta la concentrazione senza mai perdere di vista l’obiettivo finale.


SESTETTO AZZURRO - Per questo match il tecnico Vincenzo Fanizza fa scendere in campo la diagonale Porro-Stefani, gli schiacciatori Magalini e Pol, i centrali Crosato e Ceban e il libero Catania.


LA PARTITA - E’ il Portogallo ad aggredire il match e a portarsi in vantaggio (5-2). Un buon rendimento a muro e qualche errore degli avversari permettono agli azzurrini di accorciare (7-5) e ristabilire la parità (7-7) con un ace di Pol. La gara prosegue quindi sostanzialmente punto a punto (14-14). E’ l’Italia a rompere l’inerzia e a trovare l’allungo spinta avanti da un ottimo turno in battuta di Stefani che pizza due ace (14-17). Gli azzurrini, trovata la giusta intesa, continuano a tenere gli avversari a distanza (18-22) e chiudono agevolmente a proprio favore il primo set (21-25).


E’ nuovamente il Portogallo a cercare l’allungo in avvio di seconda frazione (3-1). Pronta la reazione di Catania e compagni che riagguantano la parità con Stefani (4-4). Gli azzurrini respingono agni accelerazione avversaria e per un lungo tratto le due formazioni procedono punto a punto (16-16). E’ l’Italia a trovare lo spunto giusto per portarsi in vantaggio (16-20). Gli azzurrini procedono con un’ottima manovra di squadra e conquistano anche il secondo set (21-25).


Respinto il primo tentativo di allungo del Portogallo (4-2) l’Italia ristabilisce la parità (4-4) e diventa protagonista assoluta in campo. Due muri vincenti danno il la all’allungo azzurrino (5-8). Gli avversari si disuniscono e i ragazzi di Fanizza, bravi a concertare un impeccabile gioco di squadra in tutti i fondamentali, incrementano il proprio vantaggio fino al +11 (10-21). Nel finale tutto facile per l’Italia che conquista la vittoria di set e partita (15-25).


VINCENZO FANIZZA: “Sono davvero contento e soddisfatto di tutto quello che abbiamo fatto nelle ultime settimane a partire dal primo collegiale fino ad arrivare a questa qualificazione. Conosco da un po’ buona parte di questi ragazzi ed è stato facile, da un certo punto di vista, lavorare con loro. Tutto il gruppo, compresi i nuovi atleti, ha dimostrato grande professionalità e si è espresso a ottimi livelli. Abbiamo ancora tanto da lavorare, penso soprattutto ad alcuni aspetti tattici, ma abbiamo tempo e l’opportunità per farlo al meglio. Complimenti ai ragazzi, sono stati sensazionali e grazie a questo pubblico per il supporto dal primo all’ultimo punto in questi tre giorni di gara. Siamo orgogliosi di rappresentare il nostro Paese all’Europeo”.
PAOLO PORRO: “Andremo all’Europeo per puntare all’obiettivo massimo. Il nostro livello di gioco si è alzato di partita in partita. Abbiamo carburato contro l’Irlanda, poi siamo cresciuti contro Israele e abbiamo chiuso alla grande con una vittoria contro una squadra che ci ha messo in difficoltà. Siamo stati bravi a reagire e a portare la gara dalla nostra parte”.
TOMMASO STEFANI: “Qualificarsi per la terza volta all’Europeo è davvero bellissimo. In queste tre giornate è andato tutto bene, il pubblico con il suo calore è stato di grande aiuto e ci ha spinti a dare il massimo. L’organizzazione è stata impeccabile e non possiamo che ringraziare tutti. Ora ci aspetta un’estate intensa, ma siamo pronti a tornare in palestra per lavorare intensamente e dare il massimo alle manifestazioni a cui prenderemo parte nei prossimi mesi”.


Pool A - I risultati del Torneo di Qualificazione a Guidonia Montecelio
20/05
Israele-Portogallo 3-2 (25-20, 25-13, 18-25, 19-25, 15-7)
Italia-Irlanda 3-0 (25-14, 25-5, 25-4)
21/05
Portogallo-Irlanda 3-0 (25-6, 25-6, 25-5)
Israele-Italia 0-3 (21-25, 22-25, 14-25)
22/05
Irlanda-Israele 0-3 (10-25, 7-25, 9-25)
Portogallo-Italia 0-3 (21-25, 18-25, 15-25)


Le formazioni qualificate all’Europeo U22M
Pool A: Italia
Pool B: Serbia
Pool C: Turchia e Ucraina
Pool D: Francia
Pool E: Olanda
Pool F: Austria.
A queste si aggiunge la Polonia che ospiterà i Campionati continentali di categoria.



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti