Civitanova: Zaytsev fuori dal progetto di ringiovanimento. Cormio: "Milano? Decide lui". E' D-Day?

Scritto da Luca Muzzioli  | 
CIVITANOVA - In una intervista al Corriere Adriatico, Beppe Cormio traccia il futuro del club campione d'Italia sulla via della programmazione e ringiovanimento.

"Da diversi anni, ormai, siamo tra le poche società ad aver introdotto un tetto salariale. Non siamo disposti a fare spese folli ma abbiamo sposato la politica del contenimento dei costi. Il che non vuol dire non allestire squadre competitive, altrimenti non ci chiameremmo Lube. Ed i risultati degli ultimi cinque anni lo dimostrano. Inoltre paghiamo una sorta di cambio di generazione naturale".

Che Lube sta nascendo? "Una squadra sempre forte e competitiva. Indubbiamente pagheremo un po' a livello di esperienza anche se tutto ruoterà intorno a campioni affermati del calibro di Juantorena e De Cecco. Abbiamo tesserato per cinque anni una giovane promessa della pallavolo italiana, Mania Bottolo. Si tratta di un ragazzo che è bravo in ogni fondamentale. Proseguendo nella linea di ringiovanimento che include tra gli altri Gabi Garcia e Yant. Inoltre è una nostra scelta ben precisa quella di averci voluto garantire un libero di ruolo, che verrà annunciato nei prossimi giorni, ed uno schiacciatore che è Gottardo che è molto forte nei fondamentali di ricezione e difesa. Anche in questo caso ci affidiamo ad un campione del mondo under 19, un giovane italiano che ha conquistato il titolo insieme a Michieletto. La nostra batteria di posto quattro è così completata e ben assortita. Con il recupero di Juantorena è come se, rispetto alla stagione appena conclusa avessimo acquistato un fuoriclasse, che ben conosciamo. Un valore aggiunto".

Al centro..."Stesso discorso. Leggo tante cose ma la realtà è che ci siamo assicurati un campione olimpico giovane e già affermato del calibro di Chinenyeze, che tra l'altro ha una decina d'anni meno di Simon".

E' duello tra Gabi Garcia e Zaytsev? "Ivan non si discute. E' un campione ed ha lottato tanto in questa stagione. Prima per recuperare dall'intervento e poi si è messo totalmente a disposizione della squadra. È un personaggio che fa gola a molte società. Logicamente siamo molto attenti alle logiche di mercato. Nel ruolo di opposto abbiamo in mente in primis un giocatore giovane, più giovane di Ivan e futuribile che risponde al nome di Gabi Garcia e che ha già dimostrato di cosa è capace, anche se migliorerà ancora".

Quindi la Lube è disposta a lasciar andare via lo Zar: si parla di Milano? "Se ciò converrà ad entrambe le parti certamente. Noi rispetto allo scorso anno abbiamo strategie diverse. Ma Zaytsev deve trovare una squadra ambiziosa ed una città che si addica al valore del personaggio e dell'atleta. Ripeto: Ivan ci ha già ripagato ampiamente come professionalità e voglia di fare. Con la società che lei ha citato c'è già un accordo ma noi rispettiamo la volontà del giocatore e quindi aspettiamo che lui rifletta e che si esprima".


Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti