A3: Mantova non demorde sul passaggio diritti Mondovì-Parma

Scritto da Luca Muzzioli  | 
MODENA - Sulle "irritualità" di cui si vociferava settimane fa tra Parma e Mondovì e di cui avevamo scritto, la società Gabbiano Top Team Mantova - nel suo ruolo di società riserva per un possibile ammissione nella terza serie nazionale - non si è data per vinta nonostante l'ammissione - data per definitiva - alla Serie A3 della società di King Volley Parma che ha acquisito proprio il titolo sportivo di una VBC Mondovì in acclarate difficoltà.
E' infatti di qualche giorno fa una lettera dei legali del club virgiliano inviata a Lega Pallavolo e Fipav per sottolineare come alle "perplessità manifestate" dalla società mantovana riguardanti "le modalità con cui si è concretata l'operazione di cessione del titolo sportivo" che, sottolinea il legale mantovano, è poi avvalorata da l'irritualità del pagamento di "compensi sportivi" di giocatori del Mondovì  (società cedente) da parte del Parma (società cessionaria) fino alle decisioni del Tribunale Federale Fipav che ha sanzionato Mondovì e il suo presidente per "reiterato inadempimento" e comportamento "antiregolamentare" sul tema dei pagamenti dei tesserati.