EYOF: Prima giornata di gare per le due formazioni italiane. Una vittoria e una sconfitta

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 
BANSKA BYSTRICA (Slovacchia) - Con le partite in programma oggi hanno preso il via i tornei di volley maschile e femminile della 16ª edizione dell’European Youth Olympic Festival (EYOF) in corso, fino al 30 luglio, nella città di Banská Bystrica, in Slovacchia. Per l’Italia la giornata si chiude con una vittoria e una sconfitta. Questa mattina la Nazionale Under 19 femminile è stata superata 3-1 (12-25, 25-22, 25-19, 25-13) dalla Serbia, mentre, nel pomeriggio la nazionale under 20 maschile si è imposta per 3-0 (25-21, 25-19, 25-14) sulla Slovacchia.

Le due formazioni torneranno in campo domani mattina alle 11.30. Alla Zvolen Volleyball Hall di Banská Bystrica, i ragazzi di Battocchio sfideranno la Germania, mentre le ragazze di coach Gagliardi saranno in campo contro la Slovenia alla Sl. Lupca Volleyball Hall.

SLOVACCHIA-ITALIA 0-3 (21-15, 19-25, 14-25)
SLOVACCHIA: Hanusek 5, Skasko, Petruf 10, Kudla 3, Gulak 8, Rendla 12; Pati-Nagy (L), Cervenak, Kan 2. Ne: Rosina, Simo, Turcani. All. Hiadlovsky
ITALIA: Penna 11, Ambrose 8, Boninfante 1, Iervolino 7, Volpe 7, Bovolenta 13; Laurenzano (L), Arguelles Sanchez, Fanizza. Ne: Balestra, Guerrini, Porro. All. Battocchio.
ARBITRI: Varbanov (BUL), Ozmen Yildiz (TUR)
DURATA SET: 24’, 25’, 21’
SLOVACCHIA: 3 a, 13 bs, 9 mv, 28 et
ITALIA: 3 a, 7 bs, 7 mv, 14 et

Ottimo esordio della Nazionale Under 20 maschile alla 16ª edizione dell’European Youth Olympic Festival (EYOF) in corso, fino al 30 luglio, nella città di Banská Bystrica, in Slovacchia. Gli azzurrini, guidati dal tecnico Matteo Battocchio, oggi pomeriggio si sono imposti per 3-0 (25-21, 25-19, 25-14) contro i padroni di casa della Slovacchia. Una gara in crescendo per l’Italia che ha sbagliato davvero poco e ha avuto un buon rendimento in tutti i fondamentali.
Gli azzurrini torneranno in campo domani mattina, alle ore 11.30, alla Zvolen Volleyball Hall di Banská Bystrica, per sfidare la Germania nella seconda giornata del torneo maschile.

CRONACA - E’ la Slovacchia a interrompere la fase di studio iniziale (4-4) e a trovare il primo vantaggio del match (6-4). Gli azzurrini recuperano (7-7) e operano il sorpasso (9-12). I ragazzi di Battocchio si mantengono avanti (13-15), e grazie a un buon gioco di squadra allungano (18-23) e conquistano il primo set (21-25).
Un ace di Iervolino interrompe l’equilibrio che si registra all’inizio della seconda frazione (5-5) e dà il la all’ungo dell’Italia (5-8). Gli azzurrini mantengono alto il ritmo (11-15) e la Slovacchia fatica a tenere il passo (14-19). Nel finale tutto facile per l’Italia che conquista il secondo set (19-25).
Sin dalle prime battute il terzo parziale prende la forma di un monologo italiano (1-5). Gli azzurrini sono protagonisti di un’accelerazione repentina e sul 4-9 piazzano il break che vale il +9 (4-13). La Slovacchia non riesce a contenere il buon gioco dell’Italia e i ragazzi di Battocchio allungano ulteriormente (5-15), mantengono il vantaggio (9-19) e con una prestazione in crescita chiudono agevolmente set e partita (14-25).

 

SERBIA-ITALIA 3-1 (12-25, 25-22, 25-19, 25-13)
SERBIA: Uzelac 12, Kirov 6, Zubic 14, Ivanovic 14, Sucurovic 8, Mandovic 5; Pakic (L), Baic, Tomic, Tomovic. Ne: Jaramazovic, Vajagic. All. Vasovic.
ITALIA: Visconti 12, Modesti 9, Ituma 10, Giuliani 8, Acciarri 12, Pesaro 1; Ribechi (L), Adriano, Batte, Gambini, Esposito 1. Ne: Munarini. All. Gagliardi.
ARBITRI: Miklosic (SVK), Glod (POL)
DURATA SET: 18’, 25’, 21’, 20’
SERBIA: 10 a, 13 bs, 9 mv, 26 et.
ITALIA: 8 a, 9 bs, 10 mv, 28 et.

Inizia con una sconfitta il percorso della Nazionale Under 19 femminile all’European Youth Olympic Festival (EYOF) in programma fino al 30 luglio nella città di Banská Bystrica, in Slovacchia. Questa mattina le azzurrine sono state superate 3-1 (12-25, 25-22, 25-19, 25-13) dalla Serbia.
Vinto agevolmente il primo set e condotto per la prima metà il secondo, la formazione italiana si è quindi disunita lasciando spazio alla rimonta delle serbe che sono riuscite a conquistare la seconda frazione e quelle successive, vincendo così la gara d’esordio.
L’Italia, guidata dal tecnico Gaetano Gagliardi, tornerà in campo domani, sempre alle 11.30 alla Sl. Lupca Volleyball Hall di Banská Bystrica, per affrontare il match contro la Slovenia.
Parte subito forte l’Italia che si spinge sul +7 (2-9). La Serbia non riesce a tenere il passo e le azzurrine continuano a macinare buon gioco e punti (6-14). L’Italia allunga ancora (11-22) e chiude agevolmente il primo set a proprio favore (12-25).
Nella seconda frazione sono ancora le azzurrine ad approcciare il campo con decisione (0-4), la Serbia prova a reagire (3-5), ma è nuovamente l’Italia ad aumentare il ritmo e a spingersi sul +6 (6-12). Le azzurrine si disuniscono e la formazione serba accorcia (12-15) e ristabilisce la parità (17-17). Nel finale di set le due squadre procedono sostanzialmente appaiate (22-22) è la Serbia a trovare lo spunto giusto per chiudere e riportare in parità il conto set (25-22).
E’ ancora la formazione di Vasovic a imporre il proprio ritmo al rientro in campo (4-2). Le azzurrine sono brave a ritrovare il giusto assetto e a ristabilire la parità (5-5). Per un lungo tratto le due squadre procedono punto a punto (10-10). La Serbia si spinge avanti (12-10), l’Italia prova a tenere il passo (13-12), ma le ragazze di Vasovic spingono sull’acceleratore e si portano sul +4 (17-13). Le azzurrine faticano a ritrovare efficacia e fluidità (20-17) e la Serbia conquista il terzo parziale (25-19).
In avvio di quarto set è la Serbia a imporre il proprio gioco (10-3). L’Italia non riesce a trovare il giusto assetto per contrastare le avversarie che restano avanti (14-6). La Serbia allunga e si spinge sul +10 (17-7), mantiene il vantaggio (23-13) e chiude set e partita (25-13).


Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti