Hall Of Fame: L'emozione di Giuseppe Manfredi (Fipav), Giammaria Manghi (Emilia Romagna) e Roberta Li Calzi (Comune di Bologna)

Il Presidente Fipav Giuseppe Manfredi, Benito Montesi e Stefano Bellotti, Segretario Generale Fipav

BOLOGNA - Nel corso della cerimonia di induzione dei nuovi eletti nella Hall Of Fame della Pallavolo Italiana questi i principali interventi della cerimonia tenuta a Bologna.

Visibilmente emozionato Giuseppe Manfredi, presidente Fipav, ha ricordato l'eccezionalità di una stagione d'oro, chiusa con un appuntamento prestigioso come la serata d'induzione della Hall of Fame.  

Dopo una pausa legata alla pandemia, sono felice di trovarmi qui a organizzare nuovamente, in questa bellissima location, la Hall Of Fame, un evento che celebra la storia del movimento pallavolistico italiano. Oggi celebriamo donne e uomini che si sono distinti in campo e fuori, contribuendo nei loro rispettivi ambiti a rendere ciò che è ora il nostro splendido e glorioso movimento. Permettetemi da subito di ringraziare la Regione Emilia Romagna e il Comune di Bologna per aver voluto condividere con noi questa giornata davvero speciale. Nel 2022, anno del ventennale dalla vittoria della Nazionale femminile ai Campionati del Mondo 2002, il gruppo di ragazze insieme al CT Bonitta sono entrate nella nostra Hall Of Fame. Un riconoscimento doveroso verso una squadra capace di scrivere una delle pagine più belle del nostro sport con il successo iridato a Berlino".

“Qui sotto le due torri celebriamo anche altri grandi protagonisti del nostro movimento: da Gianfranco Briani, storico segretario generale, a Benito Montesi protagonista nel nostro mondo per oltre 60 anni e grazie al quale oggi rappresentiamo anche lo sport paralimpico.  Oggi qui, però, festeggiamo anche il beach volley rappresentato da Annamaria Solazzi la quale ha regalato all’Italia i primi successi a livello internazionale. La pallavolo è poi rappresentata da due grandissimi interpreti: il “Professore” Silvano Prandi e Gianni Lanfranco, rispettivamente allenatore e giocatore che insieme hanno regalato all’Italia la prima medaglia ai Giochi Olimpici conquistata a Los Angeles nel 1984. Con loro oggi omaggiamo anche Umberto Suprani, appartenente alla categoria arbitrale e, infine, l’indimenticata e indimenticabile Lilyana Pizzo”.

“Un movimento che anche quest’anno ci ha regalato delle gioie immense. Questo 2022 per la pallavolo italiana è stato infatti un anno straordinario, dalla vittoria nel Mondiale maschile, primo posto nella VNL femminile fino al bronzo iridato delle azzurre, senza dimenticare le sei incredibili vittorie europee in tutte le categorie giovanili. Permettetemi infine di ringraziare le emittenti Rai e Sky, così come tutti i principali organi di stampa, che grazie a un ottimo lavoro hanno offerto al volley azzurro una copertura completa in questa stagione d'oro”.

Gianni Lanfranco premiato da Giammaria Mamghi, Sottosegretario alla Presidenza della Giunta della Regione Emilia Romagna

Giammaria Manghi, Sottosegretario alla Presidenza della Giunta della Regione Emilia Romagna: “Ringrazio la FIPAV e il presidente Giuseppe Manfredi per essere qui oggi. Colgo l’occasione per portare i saluti del Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini. La nostra Regione fa dello sport un asset fondamentale. Voglio ricordare le finals di Volleyball Nations League giocate proprio a Bologna in questo 2022. Ma anche sitting volley, nazionali giovanili e tanto sport di base. Siamo onorati oggi di accogliere la Nazionale Campione del Mondo 2002 e tutti coloro che nei rispettivi ambiti hanno fatto qualcosa di straordinario ed elevato il livello dello sport italiano”.

Simona Rinieri premiata da Roberta Li Calzi

Roberta Li Calzi, Assessora allo Sport e al Bilancio del Comune di Bologna: “Ringrazio la Federazione Italiana Pallavolo e la Regione Emilia Romagna per aver scelto la città di Bologna come sede della cerimonia della Hall Of Fame 2022. Credo che momenti come questi sono fondamentali, Bologna è stato il primo comune italiano ad aver sottoscritto la carta dello sport femminile. Per fare un salto di qualità e aumentare la pratica dello sport femminile dobbiamo necessariamente farlo insieme. Grazie a tutti per essere qui e faccio i complimenti alla squadra campione del mondo 2002 e tutti gli altri premiati che tanto hanno dato alla pallavolo e allo sport italiano".

Il Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, non presente in sala, ha mandato il suo saluto: “Siamo orgogliosi di ospitare la Hall of Fame di Volley, il modo migliore per chiudere un anno in cui la pallavolo ci ha regalato grandi emozioni, a partire dalla straordinaria vittoria della Nazionale maschile ai Mondiali, e per festeggiare uno sport così spettacolare e amato da tanti giovani, e con lui le sue campionesse e i suoi campioni. Per la Sport Valley un altro appuntamento di grande prestigio, che arricchisce un calendario che quest’anno ha contato oltre 100 eventi di caratura nazionale e internazionale. E che ha rappresentato anche una importante opportunità di valorizzazione e di promozione del nostro territorio. Con uno spazio privilegiato dedicato proprio al volley grazie all’accordo triennale che abbiamo siglato con la Fipav grazie al quale abbiamo ospitato a luglio, tra gli altri appuntamenti, anche le Finali della Volleyball Nations League maschile, all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno. E che nel 2023 ci porterà, sempre sotto le Due Torri, le Finali dei Campionati Europei Maschili”.



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.