Milano: Il giorno dopo il successo del PalaPanini. Piano: "Abbiamo giocato veramente di squadra. Sono contento per me e per i miei compagni"

Parola a capitan Piano e coach Piazza nel post gara Modena-Milano

MILANO – Si è chiusa nel migliore dei modi una settimana particolarmente significativa per l’Allianz Powervolley: la conquista della match al PalaPanini contro i padroni di casa della Valsa Group Modena valido per la quarta giornata di Superlega. Il modo migliore per proseguire il cammino in questa stagione e prepararsi ad un’altra settimana impegnativa che vedrà Milano sfidare domenica 30 ottobre i “giganti” della WithU Verona all’Allianz Cloud (ore 18:00 in diretta RAI Sport).

La vittoria al tie break gratifica così l’impegno dell’Allianz Powervolley: un gruppo che ha dimostrato in campo di sapere andar oltre le difficoltà, di non mollare mai e di giocarsi le proprie possibilità fino all’ultimo pallone. La “remuntada” messe in atto nel quarto set e la caparbietà nel tie break ne sono la dimostrazione.

Il day after del match è racchiuso nelle parole dei protagonisti: due pilastri di Milano nelle voci di Matteo Piano e coach Roberto Piazza. "Abbiamo giocato veramente di squadra. Sono contento per me e per i miei compagni che sono stati tutti bravi a stare e rientrare in partita. In certi momenti potevamo essere un po’ più aggressivi, - analizza il capitano di Milano - perché abbiamo avuto tanto vantaggio nel punteggio. Abbiamo forse qualche rammarico per il primo set ma siamo riusciti invece a portarci a casa il quarto che era il più importante che ci ha permesso di giocare il tie break. È bello perché per la seconda volta ci creiamo l’opportunità di andare al quinto set dopo essere stati in svantaggio e oggi lo abbiamo vinto bene. Nonostante le difficoltà ci siamo rimessi in gioco, è stato bravo Vitelli a rientrare dopo qualche errore subito dalla squadra. Noi non dobbiamo guardare gli altri, il termometro dobbiamo essere noi, poi ovvio che c’è sempre un confronto con l’avversario, ma dobbiamo sempre partire da noi".

Non manca emozione e accurata analisi nelle parole anche di coach Roberto Piazza: "Una partita dai tre volti. Il primo set, che è stato saldamente nelle nostre mani, non dovevamo lasciarcelo scappare, al di là che loro hanno messo in campo dei colpi straordinari, noi abbiamo commesso delle ingenuità che costano carissimo prezzo nel Campionato Italiano. Poi torniamo nella partita e siamo un set pari. Inspiegabilmente, nel terzo set sprechiamo due occasioni e Modena ci mette la testa sott’acqua. Nel quarto parziale, sono loro ad avere la partita in pugno, e quello che non ti aspetti è che siamo in grado di risolverla, con i cambi e con la voglia di stare lì. Poi ancora una volta, siamo avanti di tre al tie break, va al servizio Lagumdzija e andiamo pari, e con un cambio ancora una volta riusciamo a portare a casa una partita che ha dell’incredibile. Abbiamo vissuto emozioni straordinarie, il cuore che ha bisogno di una piccola scarica di adrenalina perché altrimenti rischia di fermarsi, però siamo contenti" 



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti