A2 F.: Sant'Elia e Perugia, prima festa in casa. Montale, gioia al fotofinish su Offanengo

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 
La prima volta di Perugia davanti al proprio pubblico

MODENA - La domenica della terza giornata di ritorno del Campionato di Serie A2 fa registrare alcuni risultati importanti in chiave salvezza. Nel Girone A, importante successo di Montale contro una diretta rivale come Offanengo, mentre Lecco accorcia sul sesto posto grazie al 3-0 al Club Italia e Mondovì regola agilmente Albese. Nel Girone B, primo successo stagionale di Sant'Elia, che vince contro Messina e allunga ancora su Perugia, che non fallisce a sua volta l'appuntamento casalingo contro Soverato. Agile 0-3 di Montecchio in casa di Martignacco, festeggia fuori casa, a Vicenza, anche San Giovanni in Marignano. Roma firma la tredicesima vittoria contro Marsala.

GIRONE A
Ci ha provato la Tecnoteam Albese Volley Como, nonostante la mancanza di alcune pedine importanti nello scacchiere: la banda Nardo, l’opposta Stroppa, con una Mari Cassemiro in recupero ma non ancora al top della condizione fisica. Ci ha provato con l’esuberanza e il cuore di Nicolini in regia e le giovani mandate in campo da coach Chiappafreddo. Ma contro una LPM BAM Mondovì pressoché perfetta – nel secondo set in particolare – non c’è stato nulla da fare. Albese incassa la terza sconfitta di fila in questo girone di ritorno (quattro con quella di Sassuolo all’ultima di andata) e resta a quota 13 in classifica. Le ragazze di Solforati oggi hanno sbagliato quasi niente. Hanno avuto punti e qualità da Decortes, ex di turno ed MVP del match con 17 punti, e da una Populini a tratti incontenibile (15 punti). Ma bene anche Grigolo (10) e Pizzolato (12 con 5 muri) con un libero come Bisconti che è una garanzia. Bene Giroldi al palleggio al posto di Ana Tiemi Takagui: tre set di spessore e qualità per lei. La gara è sempre stata controllata dalle piemontesi: Albese ha inseguito quasi sempre, pur rimanendo spesso attaccata, ma senza mettere in discussione l'incontro. 

Ritrova il sorriso l’Emilbronzo 2000 Montale, che supera in una sfida da montagne russe la Chromavis Eco Db Offanengo. Ci sono volute più di due ore di gioco per decretare un vincitore tra emiliane e lombarde. Le padrone di casa si portano subito sull'1-0 con un buon primo set, ma la reazione delle ospiti regala prima il pareggio e poi l'1-2 alle ragazze di coach Bolzoni. Ma era troppa la voglia delle nerofucsia di tornare al successo, a più di un mese di distanza, con in mezzo tre sconfitte consecutive: il quarto set viene vinto d'autorità, il tie-break è infine una lotta di nervi che si conclude sul 16-14. Un successo contro una diretta concorrente per la permanenza in A2, molto importante anche se non sono arrivati i tre punti pieni. C’era la necessità, per le nerofucsia, di tornare alla vittoria anche per il morale oltre che per la classifica. Non a caso la top scorer del match è risultata essere Elena Fronza (20 punti), capitano di Montale, mentre l'MVP la regista Lancellotti. La centrale ligure ha fatto meglio anche di Visintini e Martinelli, entrambe con 18 punti messi a terra, con Trevisan ferma a 15. Vittoria che consente alle ragazze allenate da Ghibaudi di scalare una posizione in classifica, grazie alla conseguente sconfitta casalinga di Como contro Mondovì. 

L'Orocash Lecco batte il Club Italia e conquista tre punti davvero preziosi, che le permettono di agganciare il settimo posto di Cremona e accorciare a -1 dal sesto posto di Olbia, l'ultimo valido per l'accesso alla Pool Promozione. Un 3 a 0 netto che arriva davanti ad un pubblico delle grandi occasioni con super ospiti: Antonio Rossi, sottosegretario di Regione Lombardia ai grandi Eventi e Franco Bertoli, ex capitano della nazionale con 400 presenze, vincitore ad Atlanta con la nazionale e ora mental coach e formatore di società di pallavolo di serie A e aziende.Inizio equilibrato, punto a punto, poi Picco Lecco prende il via (18-12) siglando ottimi punti e chiude 25-17. Il secondo parziale è una copia del precedente (12-10), con Picco più precisa ed efficace nelle chiusure. Complice qualche errore di troppo del Club Italia, Orocash conquista anche il secondo set col punteggio 25-22. Parte con qualche imprecisione il terzo set, la Biancorosse faticano a riprendere il ritmo dei due set precedenti (8-10). Poi qualcosa cambia, Orocash torna a essere pericolosa (19-17). Set tiratissimo che si chiude a favore di Picco Lecco a 25-21. MVP e top scorer dell'incontro Martina Bracchi con 14 punti, mentre si ferma a 12 per le azzurrine Adriano. 

GIRONE B
Riparte subito il cammino dell'Omag-Mt San Giovanni in M.no, che dopo il k.o. contro la capolista Roma ritrova i tre punti espugnando in quattro set il campo dell'Anthea Vicenza, al terzo stop nel girone di ritorno. Come domenica scorsa a Latisana contro Talmassons, la squadra di Ivan Iosi se l'è giocata a viso aperto, ma non è riuscita a smuovere la propria classifica. Come all'andata, Cheli e compagne hanno strappato il primo set alle romagnole prima di subire il ritorno di fiamma della squadra di Barbolini, trascinata dall'MVP Alessia Bolzonetti (20 punti). Bene anche Aluigi in regia, Rachkowska (15) e Parini (12). Per l'Anthea, in evidenza soprattutto l'opposta Julia Kavalenka (18 punti, di cui 13 al termine del secondo set) e la centrale Alice Farina (14 con il 66% in attacco). 

Meno equilibrato del previsto lo scontro tra l'Itas Ceccarelli Martignacco e l'Ipag S.lle Ramonda Montecchio, che termina 0-3 in favore delle venete. Il primo set è quello più equilibrato, con la formazione di casa che parte bene ma verso la metà della frazione viene recuperata dalle ospiti, che poi chiudono 22-25. Il secondo set inizia sulla falsa riga del precedente con le due formazioni che mantengono con i vari scambi il punteggio sulla parità. Nella parte centrale Montecchio prova a mettere saldamente le mani sul set e si porta sullo 0-2. Il terzo parziale vede Montecchio imporsi sin dalle prime battute, contenendo le reazioni dell’Itas che esce sconfitta da questa sfida sul punteggio di 19-25. Ennesima grande serata di Giulia Angelina, MVP e top scorer con 19 punti e un mostruoso 83% di efficienza offensiva, con 16 palloni a terra su 18 attacchi (2 muri e 1 ace). Bene anche Mazzon (14) e Tanase (10), tra le padrone di casa si salva solo Sironi (13).

Giornata storica quella di domenica 15 gennaio per la 3M Pallavolo Perugia: le ragazze di coach Marangi trovano il primo successo in Serie A di fronte al pubblico del PalaPellini. A capitolare in tre set su 1 ora e 15 di gioco è la formazione di Soverato, sorpresa dallo spirito battagliero delle biancorosse che hanno sfoderato la più bella prova di questa stagione per distacco. A parziale giustificazione della prestazione sottotono delle calabresi c’è il match di Coppa Italia giocato a metà settimana, ma i meriti sono tutti delle perugine che hanno difeso una quantità industriale di palloni ricostruendo con pazienza e grande precisione. Bravissima la schiacciatrice classe 2004 Patasce (12 punti a terra) al pari di Giudici (10 punti) e Salinas (16). Ottima la verve delle centrali Agbortabi e Negri e la grinta del libero Rota, ma la scena è tutta per la palleggiatrice Miriana Manig, MVP del match con difese al limite dell’impossibile ed un’efficace distribuzione del gioco. Impalpabile Soverato, con Korhonen e Schwan che realizzano 13 punti ma con un'efficienza complessiva di squadra del 10%. 

Arrivano finalmente i primi tre punti per l’Assitec Volleyball Sant’Elia: le ragazze di coach Nino Gagliardi portano a casa la tanto agognata vittoria, in rimonta, contro la Desi Shipping Akademia Messina per 3-1. Il primo set è equilibratissimo, le squadre giocano a viso aperto. Sul 19-19 è là Desi Shipping a mettere il muso davanti e con due errori delle padrone di casa fissa il parziale sul 22-25. Il secondo set è tutto di marca gialloblù e viene chiuso agevolmente 25-15. Il terzo set è veramente tiratissimo con scambi molto intensi e con le due squadre che lottano su ogni pallone. A spuntarla questa volta è L’Assitec che porta a casa il parziale 28-26. Una frazione che da grande coraggio alla squadra di casa, che nel quarto set è devastante e non lascia scampo alle ospiti nel 25-14 e 3-1 finale. Top scorer ed MVP dell'incontro una ritrovata Dzakovic, 24 punti per lei, mentre Ghezzi si ferma a 17, stessi punti del nuovo acquisto messinese Robinson, migliore delle sue insieme a Ebatombo (14). 

Nel match valido per il terzo turno di ritorno di regular season è una splendida Roma Volley Club ad imporsi sulla Seap-Sigel Marsala con un perentorio 3-0. Vittoria e primo posto consolidato (39 punti) per le Wolves guidate da coach Cuccarini che mettono a segno il tredicesimo colpo consecutivo in appena un’ora e venti minuti di gioco: compatte e positive sin dall’inizio, bene dai nove metri (6 gli ace totali), le giallorosse sono state concrete per tutta la disputa, annullando sul nascere ogni tentativo di rimonta avversaria. La squadra di coach Bracci si è difesa bene a corrente alternata, senza trovare spazio e modo di ribaltare l’inerzia del match. I numeri delle statistiche sorridono alle romane, guidate dai 12 punti di Rucli, MVP dell’incontro grazie anche ai 5 muri, e dalle doppie cifre di Melli e Rivero (10,15) con Bechis ad orchestrare l'attacco e Ferrara ancora molto positiva in difesa. Dall’altra parte della rete, Salkute è stata la migliore realizzatrice con 10 punti. 

3° GIORNATA DI RITORNO
GIRONE A
Itas Trentino - Volley Hermaea Olbia 3-0 (25-19 25-16 25-19)
D&a Esperia Cremona - Bsc Materials Sassuolo 0-3 (17-25 23-25 15-25)
Futura Giovani Busto Arsizio - Valsabbina Millenium Brescia 2-3 (25-19 26-24 18-25 24-26 13-15)
Tecnoteam Albese Volley Como-Lpm Bam Mondovi' 0-3 (20-25, 16-25, 21-25)
Emilbronzo 2000 Montale-Chromavis Eco Db Offanengo 3-2 (25-17, 24-26, 15-25, 25-18, 16-14)
Orocash Lecco-Club Italia 3-0 (25-17, 25-22, 25-21)

GIRONE B
Anthea Vicenza Volley-Omag-Mt San Giovanni In M.No 1-3 (26-24, 22-25, 19-25, 16-25)
Itas Ceccarelli Martignacco-Ipag S.Lle Ramonda Montecchio 0-3 (22-25, 19-25, 19-25)
3m Pallavolo Perugia-Volley Soverato 3-0 (25-21, 25-14, 25-18)
Assitec Volleyball Sant'Elia-Desi Shipping Akademia Messina 3-1 (22-25, 25-15, 28-26, 25-14)
Roma Volley Club-Seap-Sigel Marsala 3-0 (25-17, 25-10, 25-16)
Riposa: Cda Talmassons

LE CLASSIFICHE
GIRONE A
Itas Trentino 33 (10 - 4); Valsabbina Millenium Brescia 30 (10 - 4); Futura Giovani Busto Arsizio 29 (10 - 4); Bsc Materials Sassuolo 29 (10 - 4); Lpm Bam Mondovi' 25 (8 - 6); Volley Hermaea Olbia 19 (7 - 7); Orocash Lecco 18 (6 - 8); D&a Esperia Cremona 18 (5 - 9); Chromavis Eco Db Offanengo 15 (5 - 9); Emilbronzo 2000 Montale 14 (5 - 9); Tecnoteam Albese Volley Como 13 (5 - 9); Club Italia 9 (3 - 11);

GIRONE B
Roma Volley Club 39 (13 - 0); Ipag S.Lle Ramonda Montecchio 28 (10 - 3); Omag-Mt San Giovanni In M.No 28 (10 - 3); Cda Talmassons 27 (9 - 3); Itas Ceccarelli Martignacco 21 (7 - 6); Volley Soverato 20 (7 - 5); Anthea Vicenza Volley 13 (5 - 8); Desi Shipping Akademia Messina 10 (3 - 10); Seap-Sigel Marsala 9 (3 - 9); Assitec Volleyball Sant'Elia 9 (1 - 12); 3m Pallavolo Perugia 6 (2 - 11).

QUARTI COPPA ITALIA SERIE A2
Mercoledì 18 gennaio ore 19.00
Roma Volley Club – Itas Ceccarelli Martignacco
Itas Trentino – Cda Talmassons
Mercoledì 18 gennaio ore 20.30
Valsabbina Millenium Brescia – LPM BAM Mondovì
Omag-MT San Giovanni in M.no – Futura Giovani Busto Arsizio

PROSSIMO TURNO
4° GIORNATA DI RITORNO
GIRONE A
Mercoledì 18 gennaio ore 20.30
Bsc Materials Sassuolo - Futura Giovani Busto Arsizio
Chromavis Eco Db Offanengo - Tecnoteam Albese Volley Como
Club Italia - Emilbronzo 2000 Montale
Volley Hermaea Olbia - D&a Esperia Cremona
LPM BAM Mondovì - Itas Trentino Rinviata a data da destinarsi
BSC Materials Sassuolo - Futura Giovani Busto Arsizio Rinviata a data da destinarsi
Valsabbina Millenium Brescia - Orocash Lecco Rinviata a data da destinarsi

GIRONE B
Mercoledì 18 gennaio ore 17.30
Volley Soverato - Seap-Sigel Marsala
Mercoledì 18 gennaio ore 18.30
Anthea Vicenza Volley - Assitec Volleyball Sant'Elia
Mercoledì 18 gennaio ore 20.30
Desi Shipping Akademia Messina - 3m Pallavolo Perugia
Cda Talmassons - Roma Volley Club Rinviata a data da destinarsi
Omag-MT San Giovanni in M.no - Ipag S.lle Ramonda Montecchio Rinviata a data da destinarsi
 



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.