Road to Superlega: Piacenza ha fatto "all in". Doppio modulo per Bernardi. Farà giocare Romanò?

Scritto da Simone Serafini  | 

5. puntata di "Road to Superlega 2022/23".
Piacenza, stagione da "all in"
GIUDIZIO: 4/5

Che l’obiettivo fosse questo, non era nemmeno troppo velato negli anni scorsi. Ma ora la società piacentina, dopo qualche stagione di apprendistato, vuole sedersi al tavolo dei grandi e il mercato, in tal senso, parla chiaro. Intanto le conferme. Bernardi, al di là di qualche polemica e incomprensione nella scorsa annata, è un tecnico vincente e l’ha dimostrato anche in piazze complicate (l’unico scudetto a Perugia porta la sua firma). Brizard con la nazionale sta ulteriormente dimostrando il suo valore, e nonostante sirene estere il regista francese rimarrà in Emilia. Insieme a Scanferla, ormai una sicurezza e nel giro della nazionale, e all’altro azzurro Recine. Poi i nuovi innesti, che sono tutti colpi da novanta proiettando Piacenza tra il novero delle favorite. Lucarelli e Leal non hanno bisogno di presentazioni, Romanò è l’opposto titolare dell’Italia campione d’Europa, Luka Basic come rincalzo di lusso. Per finire (anzi per iniziare, è stato il primo ingaggio) il ritorno di Simon, l’unico centrale al mondo che veramente è un fattore decisivo. Se questo, da parte della patron Curti e dei suoi collaboratori, non è un ‘all in’, poco ci manca.

Le sicurezze - Gli acquisti di due campioni indiscussi come Leal e Lucarelli, schiacciatori titolari del Brasile e con un nobile pedigree, non possono non far inserire Piacenza tra le migliori della Superlega. La coppia di schiacciatori, come detto, è di primissimo livello, e se non bastasse Recine e Basic possono tenere tranquillamente il campo e garantire livello alto in allenamento. Simon al centro può spaccare le partite, Brizard saprà servirlo al meglio. Romanò in estate ha mostrato miglioramenti, Scanferla già la scorsa stagione ha dimostrato di non essere lontano dai migliori. Sulla carta Perugia sembra lontana, ma siamo sicuri che Piacenza sia ora molto distante da Civitanova e Trento?

I dubbi – Squadra praticamente nuova, quindi l’assemblaggio potrebbe richiedere tempo. E comunque vincere immediatamente non è mai semplice, anche se si prendono giocatori di successo. Le tempistiche del mercato poi hanno portato Leal dopo la “crisi modenese” quando Romanò era stato già preso e chissà quali erano le vere intenzioni del diesse Zlatanov nell’approntare la squadra. Sta di fatto che Piacenza ha analoghi problemi con gli italiani in campo di Civitanova. Se Leal e Lucarelli agiscono in banda, sta fuori Recine e Romanò gioca opposto. Altrimenti Leal fa l’opposto con Recine in banda (o con il sistema dei tre schiacciatori). Dalle prime giornate si capirà dove avrà puntato le sue fiches Bernardi, fermo restando che, come detto per Civitanova, questa alternanza di sistemi e giocatori potrebbe, da difetto, trasformarsi in pregio.

ACQUISTI
Simon (C, CUB, Civitanova)
Lucarelli (S, BRA, Civitanova)
Hoffer (L, Lagonegro, A2)
Romanò (O, Milano)
Gironi (S, Taranto)
De Weijer (P, NED, AOP Kifissias, GRE)
Leal (S, CUB/BRA, Modena)
Alonso (C, CUB, Chaumont, FRA)
Basic (S, FRA, Vibo Valentia/Montpellier, FRA)
ORGANICO
Palleggiatori
Brizard (FRA), De Weijer (NED)
Opposti: Romanò 
Schiacciatori: Lucarelli (BRA), Leal (BRA), Recine, Gironi, Basic,
Centrali:  Simon (CUB), Caneschi, Cester, Alonso (CUB),
Liberi: Scanferla, Hoffer
Allenatore: Lorenzo Bernardi
Vice allenatore: Massimo Botti

ROAD TO SUPERLEGA 2022/23
1° puntata: Cucine Lube Civitanova voto 5/5 
2° puntata: Sir Safety Susa Perugia voto 5/5
3° puntata: Itas Trentino voto 4/5
4° puntata: Modena Volley voto 3/5



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti