Cev Cup: Modena fa festa ad Izmir. 3-0 all'Arkas

#CevCupM

I fratelli Adis e Mirza Lagumdzija

Andata 8i di finale
ARKAS IZMIR - VALSA GROUP MODENA 0-3 (20-25, 25-27, 18-25) 
Arkas Izmir: Ay 1, Subasi 9, Lagumdzija 19, Hoag 14, Ondes 4, McDonnell 6, Karatas (L), Dengin (L). N.E.: Kiyak, Perez, Yuksel, Hamarat, Cengiz, Atli. All. Hoag
Valsa Group Modena: Mossa de Rezende 2, Lagumdzija 17, Ngapeth 6, Rinaldi 14, Bossi 3, Krick 6, Rossini (L), Sanguinetti 2, Marechal, Salsi, Sala 1, Gollini (L). N.E.: Stankovic. All. Giani
Durata set: 21’, 29’, 24’. Totale: 74’.

SMIRNE - Modena mette una seria ipoteca al passaggio ai Quarti di finale di Cev Cup superando in Turchia, l'Arkas Izmir di coach Hoag. 3-0 il risultato finale che permetterà alla squadra di Andrea Giani di conquistare il passaggio del turno solo con la vittoria di due set.

Giani parte con Bossi al posto di Stankovic ed è subito punto a punto e sfida serrata tra i due fratelli Adis e Mirza Lagumdzija. E' proprio Bossi che al servizio scava il gap per i gialloblù. Parziale di 0-7 per la Valsa Group che vale un +5 sul 14-19. Una serie di imprecisioni emiliane e il buon turno di servizio di Mirza (6 punti nel set per lui) riporta sotto l’Arkas Izmir ma quando può arrivare uno scomodo -2 (possibile attacco del 18-20) Hoag attacca out: 17-21, il set è praticamente in cassaforte per Modena che svetta con 5 punti di Rinaldi, 4 di Krick e Lagumdzija. 10 gli errori dei turchi, 7 quelli gialloblù.

Nel secondo set  c'è meno equilibrio di quanto non faccia pensare il finale di set. Bossi firma il break di Modena a muro (6-9) ribadito da Rinaldi in attacco: 6-10. La Valsa Group tiene il gap poi il turno di battuta di Subasi (che trova anche 2 ace diretti) porta ke due squadre dal 13-19 al 21-19. Qui torna a farsi protagonista Adis Lagumdzija, opposto di Modena firma due ace e un contrattacco per il contro sorpasso 21-22. Modena chiude il set al terzo set ball, con errore proprio di Subasi.

Terzo set in controllo. Un muro di Ngapeth firma il break del 5-7, un ace di Bruno e un ace dello schiacciatore francese favoriscono poi altri due break e metà set (15-17). L'orchestrina turca nel palasport inizia a smontare. La Valsa Group nonostante un attacco al 37%, inferiore a quello dell'Izmir, va a vincere con 4 muri e 3 ace e 8 errori avversari (solo 5 quelli emiliani). 


 



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.