Mondiale 2022 F.: Mazzanti, Danesi, Lubian le parole dopo la semifinale persa con il Brasile

Davide Mazzanti e Matteo Bertini

APELDOORN (Olanda) - Le dichiarazioni azzurre dopo la sconfitta con il Brasile nella semifinale mondiale.   

ANNA DANESI: “Non siamo mai riuscite ad esprimerci come volevamo, ma onestamente quel terzo set nel quale abbiamo inseguito per lunghi tratti e che comunque poteva portarci in vantaggio, è stata la chiave di volta della gara. Nonostante tutto abbiamo avuto la possibilità di farlo nostro, ma poi perdendolo tutto è diventato molto molto difficile. Loro sono state davvero brave giocando una bella partita, ancora migliore rispetto a quella della seconda fase e noi al contempo non siamo mai riuscite a fare quello che volevamo. Non siamo state noi come si vede di solito; anche giocando male abbiamo rischiato di girare la partita. Sicuramente l’epilogo è stato brutto e questo ci dispiace molto” -  Video intervista

DAVIDE MAZZANTI “E’ stata una partita davvero difficile per noi, ci siamo resi conto da subito che sarebbe stata una partita faticosa per noi; anche nelle difficoltà comunque abbiamo avuto la possibilità di girare la partita, ma è indubbio che quel finale di terzo set a livello psicologico ci ha un po’ tagliato le gambe. Nel quarto set infatti non siamo rientrati in campo con la giusta lucidità; ho provato a lasciare il tempo alle ragazze di riemergere un po’, ma purtroppo il gap è aumentato e infatti il parziale è scivolato via senza troppi sussulti, con il set abbiamo perso anche la consapevolezza di poter star davanti a loro. Anche quando andavamo in vantaggio la sensazione è stata che comunque non fosse mai abbastanza. Questo è ciò che è pesato di più e non ci ha fatto giocare con le sensazioni giuste. Quella di stasera era una partita nella quale avremmo dovuto scegliere bene i colpi e invece abbiamo aspettato sempre troppo. Sarà difficile sabato perché non è la finale che avremmo voluto giocare; ora abbiamo un po’ di tempo per guardarci in faccia e andare in campo per fare il nostro”. - Video intervista

MARINA LUBIAN: “Loro hanno giocato a livelli altissimi, una partita davvero impeccabile in tutti i fondamentali; noi invece abbiamo fatto fatica a mettere giù la palla, quando non ci prendevano a muro ci prendevano in difesa quindi è stato davvero difficile. Tanti meriti a loro, davvero. Potevamo fare meglio, ma ormai è andata e non possiamo fare altro che pensare alla prossima. Il mondiale non finisce qui e comunque c’è una medaglia da vincere”. Video Intervista

 



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti