VNL: Alle 13 gli azzurri sfidano il Giappone. Balaso: "partita tosta e importante sia per noi, che per loro"

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 
QUEZON CITY - Dopo il convincente successo sulla Germania, la nazionale italiana maschile sta preparando l’intensa tre giorni che chiuderà la 2a settimana di gioco della Volleyball Nations League 2022.
Gli azzurri, guidati nelle Filippine dal tecnico Nicola Giolito, affronteranno nell’ordine: oggi il Giappone (ore 13 italiane), domani la Slovenia (ore 13 italiane) e domenica la Cina (ore 13 italiane).
Gli azzurri, nonostante i pochi allenamenti svolti assieme, hanno subito mostrato ottimi segnali d’intesa, considerati i 9 mesi dall’ultima uscita ufficiale della squadra al completo: la finale del Campionato Europei 2021 a Katowice.

La sfida di oggi per Gianelli e compagni rappresenterà un’ulteriore occasione di crescita, il Giappone infatti sta disputando un’ottima VNL: nella classifica generale precede l’Italia di un solo punto, entrambe le nazionali finora hanno ottenuto 4 successi.
“Ci aspetta una partita tosta e importante sia per noi, che per loro – le parole di Fabio Balaso – Il Giappone può contare su diversi giocatori di livello, passati anche dal Campionato Italiano, per questo motivo li conosciamo bene. Vogliamo ovviamente dare il massimo e cercare di portare a casa il maggior numero possibile di vittorie. L’obiettivo è ottenere un buon piazzamento nella classifica generale, soprattutto in vista delle Finali di Bologna”.
“Ritornare in campo con la maglia azzurra regala sempre bellissime sensazioni – continua il libero italiano – C’era un pizzico di tensione, però a prevalere sono le sensazioni positive. Il nostro livello ovviamente non è ancora al massimo, con pochi allenamenti alle spalle è normale. Adesso l’importante è crescere gradualmente e con il passare delle partite ritrovare i giusti meccanismi. Il Giappone ha un impianto di gioco collaudato, il loro muro difesa è molto efficace e inoltre hanno a disposizione degli attaccanti forti. Come da tradizione cercheranno di sbagliare il meno possibile e noi dovremo fare lo stesso. Sarà importante metterli in difficoltà con il servizio. Il titolo di campioni d’Europa non ha cambiato il nostro atteggiamento, pensiamo una gara alla volta, rimanendo sempre concentrati sull’obiettivo che in questo caso è disputare una buona fase preliminare della VNL e presentarci nelle migliori condizioni possibili alle Finali di Bologna”.


Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti