Superlega: Cisterna-Siena 1-3. Prima vittoria dei toscani

L'ingresso dell'ex Raffaelli cambia il volto della gara

Scritto da Luca Muzzioli  | 

TOP VOLLEY CISTERNA - EMMA VILLAS AUBAY SIENA 1-3 (25-21, 23-25, 25-27, 25-27) - Risultati e classifiche - clicca qui 
Top Volley Cisterna: Baranowicz 2, Bayram 13, Zingel 8, Dirlic 17, Sedlacek 19, Rossi 7, Staforini (L), Catania (L), Gutierrez 5, Mattei 0. N.E. Lostritto, Martinez, Zanni, Kaliberda. All. Soli. 
Emma Villas Aubay Siena: Finoli 1, Petric 13, Ricci 8, Pinali 21, Van Garderen 4, Mazzone 6, Bonami (L), Pochini (L), Pereyra 7, Biglino 0, Raffaelli 12. All. Montagnani. 
ARBITRI: Vagni, Giardini. 
NOTE - durata set: 33', 30', 32', 31'; tot: 126'.
Rotazioni iniziali
Cisterna: Rossi, Baranowicz, Bayram, Zingel, Đirlic, Sedlacek; Catania (L).
Siena: Ricci, Pinali, Van Garderen, Mazzone, Finoli, Petric; Bonami (L).
MVP: Giulio Pinali (Emma Villas Aubay Siena)
SPETTATORI: 1004

CISTERNA - Arriva la prima vittoria di Siena in campionato. In quello che a inizio anno veniva definito come un possibile scontro diretto per la salvezza ma che l'ottimo avvio di Cisterna aveva trasformato in un testa coda, arriva lo scatto d'orgoglio della squadra di Montagnani.  Dopo il primo set vinto dai padroni di casa l'ingresso di Raffaelli, ex di giornata, cambia l'inerzia del match in favore dell'Emma Villas Aubay Siena.   

LA PARTITA - Cisterna allunga da subito con muro e difesa a fare la differenza: 7-3. Siena non abbassa mai la testa e con Petric (tre punti consecutivi per lui) riporta i toscani al -2 (16-14). L'ingresso dell'opposto argentino Pereyra, difesa e tocchi a muro di squadra, valgono il ritorno del'Emma Villas: 19-19. Entra Gutierrez  per Bayram nella Top Volley Cisterna, il set si infiamma con Siena che cresce in attacco, ma è proprio il neo entrato che trova l'ace del 23-20.  Pereyra chiude out l'ultimo punti per i pontini: 25-21. 
Siena attacca meglio in termini di resa: 13 punti a 11 nel fondamentale, Cisterna fa meglio a muro (3) e al servizio (4 ace). 8 punti di Sedlacek.

Parte a mille al servizio Siena con Petric che dai nove metri spinge e trova anche un ace. Pinali, Ricci e Petric pungono: 2-7. Raffaelli entra e mette subito a segno il 4-9. Cisterna torna in partita grazie ad un servizio senese che è falloso e grazie al muro pontino: 12-12. Operazione aggancio in cassa per gli uomini di Soli. Siena non si dà per vinta. Cresce a muro con Ricci e Pinali (5 in due), riallunga l'Emma Villas: 12-16. Spazio ancora a Gutierrez, Petric non chiude due palloni: 19-19. Pinali con due attacchi riporta Siena avanti di 2. Finoli lo cerca con continuità, l'opposto campione del Mondo è caldissimo e ne  mette altri due: 22-24. Sedlacek chiude out il servizio, 1-1, 23-25. L'opposto di Siena chiude il parziale con 9 punti personali (7 attacchi, 2 muri), 5 per Ricci, solo 4  punti per Sedlacek miglior realizzatore pontino. 

Raffaelli resta titolare nell'Emma Villas. Cisterna fallosa da posto 4, sul 2-5 Gutierrez entra per Sedlacek, Raffaelli ferma a muro Dirlic: 2-6. Siena cresce di morale, Soli ferma il gioco dopo uno 0-5 per i toscani. Il tecnico pontino riferma il gioco e chiede ai suoi di continuare a crederci. Momento di difficoltà dei posti 4 pontini: Gutierrez e Sedlacek non concretizzano, di contro Raffaelli diventa un protagonista assoluto per l'Emma Villas che capitalizza un +5 importante:  9-14. Un vantaggio che i toscani tengono vivo fino al ritorno dei padroni di casa che tornano Sa pungere da 4, fino al  14-16
Il muro di Cisterna fa decollare i pontini che impattano prima e superano poi: 22-21. Baranowicz e Sedlacek inventano la pipe di seconda: 24-22. Pinali annulla il primo set ball in attacco, poi va al servizio e manda in tilt la ricostruzione pontina: out Bayram: 24-24. Ace dell'opposto: 24-25. Contrattacco di Pinali: 25-27. Pinali e Raffaelli mettono a segno 6 punti a testa, 11 poi gli errori pontini a fare la differenza. 

Siena è pienamente in partita nel punto a punto di 4° set: 7-7, 11-11, 16-16. Bayram attacco e muro firma il primo break per Cisterna: 18-16. Pereyra entra per Pinali e chiude subito il punto: 18-17. Muro Petric su Sedlacek: 18-18. Torna in vantaggio Siena dopo l'errore da 6 di Sedlaceck che attacca out: 19-20. Zingel attacca il primo tempo del 22-22.  Difesa senese su Dirlic da seconda linea, palletta di Pereyra: 22-23. Mani out di Sedlacek: 23-23.   Bayram annulla il 1° match ball di Siena: 24-24. Dirlic annulla il secondo, dopo due palloni nelle mani di Petric non chiusi: 25-25. Pereyra chiude il terzo match ball.  Fanno la differenza due ace e un muro in più dei senesi. Un attacco e nel computo errori è un set fotocopia: 19 attacchi a 18, 4 errori per parte.


HANNO DETTO
Fabio Soli (Allenatore Top Volley Cisterna): “La partita di oggi sapevamo che sarebbe stata pericolosa e così è stato, abbiamo fatto fatica a ricordarci chi siamo soprattutto nella fase di attacco. Era il pericolo che avremmo corso pensando di poter essere più belli di quello che siamo, dimenticandoci di quanto siamo efficaci delle volte quando siamo brutti. Questa performance deve restarci come esempio in testa e valere quanto le belle vittorie precedenti, perché il nostro obiettivo rimane e sarà la salvezza fino a quando non l’avremo raggiunta”.
Giulio Pinali (Emma Villas Aubay Siena): “Abbiamo avuto un inizio di gara non semplice, ma come carattere e atteggiamento non abbiamo mollato. Poi dal secondo set abbiamo giocato una pallavolo migliore, con grinta, voglia di fare e di portare a casa tre punti. Siamo molto contenti del risultato, ottenuto contro una squadra forte. Siamo contenti anche dell'atteggiamento che abbiamo avuto in campo nel corso del match”.
  



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti