Mondiali 2022: Un torneo falsato da formula, organizzazione e imposizioni della FIVB

Scritto da Luca Muzzioli  | 
LUBIANA (Slovenia) - Il Mondiale 2022 sarà ricordato oltre che per la sua brevità anche per alcune stravaganze organizzative non considerate dalla FIVB in fase di rispetto dei valori sportivi.

UCRAINA N° 1 - Dopo aver tolto l'organizzazione del torneo iridato alla Russia per le sanzioni internazionali che fanno riferimento all'invasione dell'Ucraina e cancellata la nazionale di Mosca dalla Pool A nella quale era testa di serie numero 1 in quanto paese organizzatore con Serbia, Tunisia e Portorico, la FIVB ha ripescato come 24esima squadra la prima del Ranking FIVB non qualificata, l'Ucraina.
Un atto dovuto, nel rispetto dei valori del ranking, per reintegrare il numero di partecipanti. Qui sorge il primo problema però, ovvero l'inserimento della nazionale di Kiev non viene effettuato considerando il giusto valore del team, quindi ridisegnando le Pool precedentemente elaborate tra sorteggi e "serpentine", ma semplicemente inclusa nei giochi come nuova testa di serie numero 1 del Mondiale (pur essendo oltre il 20° posto nel ranking internazionale) falsando così il valore tecnico della prima Pool, con una big (la Serbia) e tre nazionali di seconda/terza fascia.

ALLENAMENTI - Una volta definita poi la nuova formula del torneo distribuita in maniera non omogenea su due Paesi (2 Pool in Polonia a Katowice, 4 in Slovenia a Lubiana) altre disparità di trattamento per le diverse nazionali. A Katowice con solo 2 gare al giorno alla Spodek Arena nella fascia pomeridiana, con la possibilità delle squadre di allenarsi alla mattina sul campo di gioco; a Lubiana, con quattro gare al giorno distribuite tra mattina, pomeriggio e sera, le squadre non hanno potuto allenarsi sul campo di gioco - sempre impegnato da gare ufficiali - salvo fatto alla vigilia del torneo (un'ora o poco più a squadra).

ORARI E CALCOLI - La distribuzione su sole due sedi di 6 pool ha reso impossibile un cammino equilibrato delle squadre. Quando una squadra giocando per ultima può scegliere il suo cammino valutando se affrontare nella seconda fase un avversario o un altro solo cedendo un set all'avversario significa che la formula non è propriamente corretta. Non si impara dal passato quando Brasile-Bulgaria nel Mondiale del 2010, lo stesso Brasile con gli Usa a Atene2004, "non giocarono" per scegliere. Ieri sera l'Italia ha preferito non fare calcoli e scendere in campo per vincere 3-0. Un set perso l'avrebbe portata a giocare in Polonia contro una Argentina in affanno, evitando un eventuale scontro con la Francia nei Quarti, dopo la sfida con l'imprevedibile Cuba negli Ottavi. Avanti a testa alta, comunque vada. A testa bassa l'ideatore della formula che oltre che indurre le squadre a possibili scelte, ha fatto sì che un match come Polonia-USA possa ripetersi dopo la Pool anche nei Quarti.

POLONIA E SLOVENIA N.1 & N. 2. - Tralasciando che ogni partita porta punti al ranking FIVB che tra un anno concorrerà in maniera decisiva nella corsa alle Olimpiadi, decidere a tavolino che le due squadre di casa abbiano il vantaggio di essere arbitrariamente teste di serie numero 1 e 2 per avere la certezza di poterle collocare in ognuna rispettivamente in casa propria ha generato una situazione che falsa il torneo sotto il profilo puramente dei valori espressi sul campo con anche una ulteriore disparità di trattamento. L'Ucraina è costretta a passare dalla Polonia ala Slovenia per i play off, mentre da Lubiana volano a Gliwice, in Polonia la Turchia, l'Argentina, il Brasile e l'Iran. Tutte le altre restano nelle precedenti sedi.

COME CAMBIA IL MONDIALE - Italia e Serbia sul campo si erano conquistati il diritto di testa di serie numero 1 e 2 che, in soldoni, le avrebbe messe contro a 16esima (Tunisia) e 15esima (Germania). La Polonia si era qualificata come terza, la Slovenia - causa anche un ko, come settima.

IL TABELLONE CON IL CLASSIFICONE... FIVB
1° Polonia - host (3v (9p, qs 9, qp 1,319) - Pool C1)
2° Slovenia - host (2v (7p, qs 2,666, qp 1,097) - Pool D2)
3° Italia 3v (9pt, qs MAX, qp 1.439) - Pool E1
4° Serbia 3v (9pt, qs MAX, qp 1.245) - Pool A1
5° Brasile 3v (8pt,  qs 4,500, qp 1,220) - Pool B1
6° Francia 3v (8pt, qs 4,500, qp 1,128) - Pool D1
7° Olanda 3v (8pt, qs 3,000, qp 1,144) - Pool F1
8° Stati Uniti 2v (6pt, qs 2,333, qp 1,102) - Pool C2
9° Turchia 2v (6pt, qs 2,000, qp 1,129) - Pool E2
10° Ucraina 2v (6pt, qs 1,500, qp 1.131) - Pool A2
11° Giappone 2v (6pt, qs 1,500, qp 1.102) - Pool B2
12° Iran 2v (5pt, qs 1,166, qp 1.036) - Pool F2
13° Argentina 1v (4pt, qs 0,875, qp 1,011 ) - Pool F3
14° Cuba 1v (4pt, qs 0,857, 0,930) - Pool B3
15° Germania 1v (3pt, qs 0,500, qp 0,962) - Pool D3
16° Tunisia 1v (3pt, qs 0,500, qp 0.900) - Pool A3

OTTAVI DI FINALE FIVB
A Gliwice
1 Polonia - 16 Tunisia
8 Stati Uniti - 9 Turchia
4 Serbia - 13 Argentina
5 Brasile - 12 Iran
A Lubiana
2 Slovenia - 15 Germania
3 Italia -14 Cuba
6 Francia - 11 Giappone
7 Olanda - 10 Ucraina

IL CLASSIFICONE SULLA BASE DEI RISULTATI SPORTIVI
1° Italia 3v (9pt, qs MAX, qp 1.439) - Pool E1
2° Serbia 3v (9pt, qs MAX, qp 1.245) - Pool A1
3° Polonia (3v (9p, qs 9, qp 1,319) - Pool C1

4° Brasile 3v (8pt,  qs 4,500, qp 1,220) - Pool B1
5° Francia 3v (8pt, qs 4,500, qp 1,128) - Pool D1

6° Olanda 3v (8pt, qs 3,000, qp 1,144) - Pool F1
7° Slovenia (2v (7p, qs 2,666, qp 1,097) - Pool D2
8° Stati Uniti 2v (6pt, qs 2,333, qp 1,102) - Pool C2
9° Turchia 2v (6pt, qs 2,000, qp 1,129) - Pool E2
10° Ucraina 2v (6pt, qs 1,500, qp 1.131) - Pool A2
11° Giappone 2v (6pt, qs 1,500, qp 1.102) - Pool B2
12° Iran 2v (5pt, qs 1,166, qp 1.036) - Pool F2
13° Argentina 1v (4pt, qs 0,875, qp 1,011 ) - Pool F3
14° Cuba 1v (4pt, qs 0,857, 0,930) - Pool B3
15° Germania 1v (3pt, qs 0,500, qp 0,962) - Pool D3
16° Tunisia 1v (3pt, qs 0,500, qp 0.900) - Pool A3

OTTAVI DI FINALE SPORTIVI
A Gliwice
1 Italia - 16 Tunisia
8 Stati Uniti - 9 Turchia
4 Brasile - 13 Argentina
5 Francia - 12 Iran
A Lubiana
2 Serbia - 15 Germania
3 Polonia -14 Cuba
6 Olanda - 11 Giappone
7 Slovenia - 10 Ucraina


Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti