Wevza U17M: Gli azzurrini conquistano l’accesso in finale

Nella semifinale l'Italia ha superato 3-0 la Germania. In finale c'è la Spagna

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 

Semifinale
ITALIA – GERMANIA 3-0 (25-16, 25-19, 25-14)
ITALIA: Bertoncello 16, Benacchio 5, Porro 4, Cremoni 9, Zara 9, Colaci 2; Giani (L), Boschini 7, Mussari, Usanza (L), Zlatanov 2. Ne: Argilagos, Ruzza, Garello. All. Cresta.
GERMANIA: Mohr 2, Breiter 3, Pieper, Lenz 1, Huber 5, Burmann 2; Backhaus (L), Roehrs, Takano (L), Mueller, Wendt 5, Peters, Oberglock 4, Quedzuweit. All. Von Kaenel.
ARBITRI: Christophe Lecourt (FRA), Helena Geldof (NED)
DURATA SET: 22’, 24’, 20’
ITALIA: 6 a, 13 bs, 13 mv, 27 et
GERMANIA: 3 a, 8 bs, 4 mv, 21 et

DARFO BOARIO TERME - La Nazionale Under 17 maschile supera con un netto 3-0 (25-16, 25-16, 25-14) la Germania e conquista l’accesso alla finale del Torneo Wevza, valido per la qualificazione ai prossimi campionati Europei di categoria.
Cresciuta partita dopo partita, l’Italia guidata da Monica Cresta anche oggi pomeriggio si è resa protagonista di una bella prova corale davanti al numeroso pubblico presente al palazzetto di Darfo Boario Terme.
Miglior realizzatore di serata l’azzurrino Simone Bertoncello che ha messo a segno 16 punti (1 ace, 2 muri, 76% in attacco).

L’ultimo verdetto delle semifinali del Torneo Wevza Under 17 maschile ha decretato che domani sera, nella finale che vale la qualificazione ai prossimi Campionati Europei di categoria, l’Italia ritroverà la Spagna. Gli spagnoli questa sera, al Palazzetto di Darfo Boario Terme, hanno battuto in semifinale 3-2 (20-25, 25-18, 31-29, 16-25, 15-13) la Francia conquistando così l’accesso alla finale. 

Italia e Spagna si sono già affrontate nella gara d’esordio della fase a giorni di questo Torneo Wevza. Il primo match è stato vinto al tie-break dagli azzurrini guidati da Monica Cresta.
Tre le gare in programma domani nella giornata che conclude la manifestazione. Alle 15.00 Olanda e Portogallo giocheranno la partita che completerà la classifica dei piazzamenti 5°-7° posto; alle 17.30 Francia e Germania disputeranno la finale per il 3° posto; mentre alle 20 Italia e Spagna si contenderanno la qualificazione al prossimo Europeo Under 17 maschile.
Anche le ultime partite in calendario saranno giocate presso il Palazzetto dello Sport di Darfo Boario Terme (IIS Olivelli Putelli, via Ubertosa, 1) e saranno a ingresso libero.

Anche le gare in programma nell’ultima giornata del Torneo Wevza Under 17 maschile saranno trasmesse in diretta streaming sul canale YouTube della Federazione Italiana Pallavolo e nella home page di Volleyball.it.

SESTETTI - Per questa semifinale del Torneo Wevza under 17 maschile il tecnico federale Monica Cresta schiera, come avvenuto nelle partite precedenti, il sestetto composto dalla diagonale Porro-Colaci, dagli schiacciatori Cremoni e Bertoncello, dai centrali Benacchio e Zara e il libero Giani. Dall’altra parte della rete, per la Germania, coach Dominic Von Kaenel fa scendere in campo la diagonale Burmann-Pieper, gli schiacciatori Lenz e Mohr, i centrali Huber e Breiter e il libero Backhaus.

LA PARTITA - E’ l’Italia a dettare il ritmo del match sin dalle prime battute (6-2) e a mantenersi in vantaggio (10-6). La Germania accorcia (12-10), ma non riesce a riagguantare la parità. E’ decisa la ripartenza degli azzurrini (15-11) che riprendono a macinare buon gioco e punti e si spingono sul +7 (19-12). I tedeschi faticano a ritrovare un buon assetto, l’Italia cresce ancora e fa suo agevolmente il primo set (25-16).

In avvio di seconda frazione la Germania prova a sorprendere gli azzurrini (0-3). Pronta la reazione dei ragazzi di coach Cresta che si rimettono subito in marcia e piazzano il break che vale il +3 (6-3). I tedeschi provano a tenere il passo e ristabiliscono la parità (6-6) e sorpassano (7-10). Con pazienza gli azzurrini riagganciano gli avversari (10-10) e ricominciano a dettare il ritmo della gara (14-11). La Germania non riesce a rientrare e l’Italia allunga (18-13). Gli azzurrini sono bravi a non lasciare spazio agli avversari (19-15), a mantenere la concentrazione (22-17) e a conquistare anche il secondo set (25-19).

Al rientro sul taraflex è ancora l’Italia a imporre il proprio gioco in campo (6-1). La Germania fatica a contenere (7-4) il buon gioco degli azzurrini che, sfruttando un’ottima continuità a muro, si portano sul +6 (10-4). Cremoni e compagni sono bravi a tenere alti ritmo e concentrazione e a non disunirsi: Zara firma il 17-10. La panchina della Germania tenta di girare l’inerzia del match operando una serie di cambi che non hanno però l’effetto sperato: gli azzurrini procedono con passo spedito (20-11) e chiudono set e partita (25-14).

HANNO DETTO
SIMONE BERTONCELLO: “Anche questa sera abbiamo avuto molta grinta. Nel secondo set siamo stati bravi a uscire dal momento di difficoltà e a recuperare lo svantaggio. Quella di oggi è una vittoria che nasce dal nostro essere squadra: siamo sempre rimasti uniti per affrontare un avversario così impegnativo”.
GIANLUCA CREMONI: “Siamo riusciti a fare la nostra gara e a imporre il nostro gioca ma di fronte avevamo un buon avversario. L’obiettivo che ci eravamo posti prima di questo torneo era quello di giocare bene partita dopo partita, dare il massimo e penso che fino a ora ci siamo riusciti. Forse abbiamo subito un po’ l’emozione nella gara d’esordio, ma penso sia normale. Siamo un gruppo molto unito e non abbiamo problemi a fare cambi durante la partita”.

RISULTATI E CALENDARIO
Venerdì 6 gennaio – Semifinali 1°-4° posto
Italia – Germania 3-0 (25-16, 25-19, 25-14)
Francia – Spagna 2-3 (25-20, 18-25, 29-31, 25-16, 13-15)
Sabato 7 gennaio
Ore 17.30 Finale 3°-4° posto: Germania - Francia
Ore 20.00 Finale 1°-2° posto: Italia – Spagna
Raggruppamento 5°-7° posto
Venerdì 6 gennaio
Ore 15.00 Belgio – Olanda 3-0 (25-15, 25-18, 25-21
Sabato 7 gennaio
Ore 15.30 Olanda - Portogallo.



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.