Taranto: Prima sfida dell'anno, trasferta a Monza

I rossoblu sono attesi in casa della Vero Volley. Alletti: "Ripartiamo dal buon gioco espresso contro Cisterna: dobbiamo essere più freddi e determinati nei momenti decisivi dei set"

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 
Aimone Alletti

TARANTO -  La Gioiella Prisma Taranto ha tutte le intenzioni di cominciare il 2023 con un nuovo piglio.  Il primo match dell’anno, che coincide con la terza giornata di ritorno, vedrà gli ionici in trasferta a Monza, domenica 8 gennaio alle 20.30. In palio punti pesanti per riuscire a mantenere le distanze sulle dirette concorrenti: attualmente Padova e Siena sotto in classifica rispetto alla Gioiella, distanziate rispettivamente di uno e quattro punti.

La sfida del PalaMazzola del novembre scorso contro la Vero Volley aveva visto protagonisti gli ionici con una bella vittoria per 3-0. In quel momento, Monza aveva appena perso il regista Cachopa e in quell'occasione aveva orchestrato Visic. La Gioiella, trascinata allora da Stefani e da Loeppky (16 punti a testa), aveva messo in campo una grande prestazione corale, condita da difese e da attacchi senza esclusione di colpi, con un ottimo Larizza che si distingueva a muro e in attacco annichilendo le bocche di fuoco brianzole: non erano bastati infatti, i colpi magistrali di Grozer (anche dai 9 metri, con 3 ace) e di Davyskiba a intimorire i rossoblù, che conquistavano i primi tre preziosissimi punti del campionato.

Dopo l'acquisizione del palleggiatore tedesco Zimmermann però Monza ha trovato una quadra e ottenuto importanti vittorie e, seppur sconfitta da Siena recentemente, si trova al nono posto con cinque punti in più rispetto alla Gioiella Prisma Taranto. Nell’ultimo derby lombardo ha ottenuto un successo importante, nonostante l'assenza (per un fastidio alla spalla) di Grozer, sostituito dal polacco Szwarcz (che ha messo a terra ben 18 punti) e con la bella prestazione dello schiacciatore canadese Maar, che ha chiuso a 22. 

Ma la Vero Volley ha nel suo roster anche tre ottimi centrali: l’oro mondiale azzurro Galassi, il coriaceo Beretta e una vecchia conoscenza rossoblù, l’ex Gabriele Di Martino, con il libero Federici che si rende protagonista sempre con ottime difese e recuperi, nonché l’altra banda notevole Davyskiba autore di una buona gara anche a PalaMazzola. Per non parlare dell’opposto Grozer, capace di cambiare le sorti di una partita, soprattutto in campo amico.

Le dichiarazioni di Aimone Alletti dimostrano la voglia e la determinazione di partire bene nella prima sfida del 2023: “Arriviamo a Monza con la consapevolezza di avere espresso un buon gioco per cinque set contro Cisterna nell’ultimo match dell’anno. Dobbiamo ripartire da lì cercando di essere più freddi e determinati nei momenti decisivi dei set. In terra lombarda mi aspetto una partita combattuta contro una squadra con un grande potenziale. Dovremo essere bravi a contenere le loro battute e la loro grande fisicità in attacco”.

Ex di giornata 
Gabriele Di Martino, in rossoblù dal 2020 al 2022, Marco Rizzo a Monza dal 2016 al 2019.



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.