Monza: Il Vero Volley volta pagina. Le donne traslocano a Milano. Vulcanica Marzari: "La pallavolo non deve essere confinata a città considerate 'piccoline'"

"Quest'anno abbiamo una squadra competitiva, che ha dei grandi obiettivi" ribadisce la presidente del Consorzio che pensa in grande

Il Vero Volley Milano

MILANO - Passato, presente e futuro del Consorzio Vero Volley e della sua prima squadra femminile hanno trovato la loro “vetrina” nella conferenza stampa di presentazione della Vero Volley Milano, andata in scena questa mattina presso la sede centrale di Banco BPM, a Milano.

Nella Sala delle Colonne di Milano si è mostrata per la prima volta in stagione la formazione vice-campione d’Italia in carica, che anche quest’anno sarà protagonista sia in Serie A1 che, per la seconda volta consecutiva, nella Champions League. 
L’evento ha visto la partecipazione di Alessandra Marzari, presidente del Consorzio Vero Volley, Daniela Simonetti, giornalista e fondatrice di ChangetheGame, di Martina Riva, assessore allo Sport del Comune di Milano, Marco Riva, presidente del Coni Lombardia.
Intanto mancano solo due giorni all’esordio in campionato della Vero Volley, in programma sabato 22 ottobre alle ore 20.30 all’Arena di Monza contro la Wash4Green Pinerolo, e la voglia di assistere ad una nuova stagione di grande pallavolo sul campo rosa della Lega Femminile è sempre più viva.

 

Alessandra Marzari, presidente del Consorzio Vero Volley


Alessandra Marzari, presidente Consorzio Vero Volley, ha svelato il prossimo target del club rosa, lo sbarco a Milano con tanto di cambio denominazione:  "Nella storia del Consorzio Vero Volley abbiamo sempre guardato alle migliori idee sullo sport: lo facciamo da quasi 20 anni e lo facciamo ovunque siamo. Abbiamo già giocato a Milano, in Serie A2 maschile, giochiamo da tanto a Monza ed in entrambe le città abbiamo un settore giovanile di eccellenza. Siamo forti, indipendenti, liberi: fatto non da poco, soprattutto per fare sport. Non dimentichiamo però la gratitudine che abbiamo nei confronti del Comune di Monza, che ha creduto in noi, a partire dal sindaco Roberto Scanagatti, il primo che ci ha permesso di prendere in gestione l'Arena di Monza. Il lavoro svolto in questi anni è la prova che sappiamo gestire le squadre di Serie A, il palazzetto, il coinvolgimento del pubblico. Siamo pronti a fare una nuova esperienza a Milano: lo faremo gradualmente, questa stagione solo in qualche occasione, mentre dalla prossima vedremo anche se saremo messi nelle condizioni di farlo. Abbiamo la struttura per pensare strategicamente che la pallavolo non debba essere confinata come disciplina a città considerate "piccoline". Quest'anno abbiamo una squadra competitiva, che ha dei grandi obiettivi. Lo spostamento a Milano, non solo come formazione di eccellenza del settore femminile in uno degli sport più praticati, sarà uno strumento di coinvolgimento ulteriore, con la voglia di fare crescere il movimento di vertice in una metropoli europea, con un impatto positivo per il numero dei tesserati, non solo del Consorzio Vero Volley. A Milano c'è un problema di impiantistica e per questo inizieremo a giocare qualche gara all'Allianz Cloud, poi vedremo anche la volontà politica di farci approdare in città. Monza e Milano sono molto vicine: cercherei di superare questa divisione. Per un discorso di gratitudine la città di Monza merita e continuerà ad avere la squadra maschile ma anche la femminile per alcune gare. Ringrazio mio marito, Aldo Fumagalli, che è stato il turbo di tante iniziative in queste stagioni, come questa del resto. Siamo pronti per una nuova avventura da vivere insieme".

Piero Cezza (Presidente Fipav Lombardia): "Avere una eccellenza come il Vero Volley fa bene al movimento. Fa bene avere squadre che lottano per il vertice e che hanno una solida base nel settore giovanile. Milano è un bellissimo posto per venire a giocare. È un posto difficile ma che regala soddisfazioni. Ragazze divertite e fateci divertire".
Massimo Sala (Presidente comitato Fipav Milano-Monza-Lecco): "La passata stagione, nonostante la sconfitta in Finale Scudetto, alla fine si parlava solo della Vero Volley. Del resto, le ragazze sono state delle tigri in campo, con un palazzetto favoloso. È stata una emozione incredibile. Sono scaramantico, quindi non dico nulla, ma spero che la squadra riesca a fare ancora meglio. Dal 2011 seguo il Consorzio e l’attività di base. Il risultato sportivo è importante ma occuparsi del settore giovanile come fa questa realtà è qualcosa di speciale".

ROAD TO MILANO - E’ una delle grandi novità della stagione del Consorzio Vero Volley e del futuro della sua prima squadra femminile: il cambio di denominazione in Vero Volley Milano e l’avvicinamento della sua attività e del grande spettacolo della serie A1 “rosa” alla città meneghina. Il Consorzio, che tra le sue società integra da sempre Volley Milano, Viscontini Milano e Cernusco sul Naviglio, storicamente è attivo sul territorio della città e nella sua provincia sia con il suo settore giovanile che con numerosi progetti scolastici, coinvolgendo migliaia di atleti nelle sue proposte. La novità sarà rappresentata proprio dalla presenza a Milano della prima squadra, con le sue campionesse e le atlete di serie A1: un autentico punto di riferimento per tutto il movimento in un territorio che ha voglia di volley, come dimostrano i numeri del Coni e della Federazione Italiana Pallavolo. Già in questa stagione la Vero Volley di serie A1 sarà protagonista di almeno una gara di cartello a Milano. La prospettiva per il futuro del Consorzio, poi, guarda verso un trasferimento più stabile e importante della sua “franchigia” femminile di eccellenza nel capoluogo.

 



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti