Pillole: Opposti a braccetto a Perugia, Blengini imbattuto

Scritto da Nicola Mazzoldi  | 
MODENA - Curiosità e numeri sulle partite del 19° turno di SuperLega (6. ritorno) in programma per oggi.

[caption id="attachment_140916" align="alignright" width="300"]Numeri Vibo-Modena 19° turno Numeri Vibo-Modena 19° turno[/caption]

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Azimut Modena

L’ultimo precedente in Calabria risale alla Regular Season 2013/14. L’8 febbraio 2014 finì 3-0 per Vibo Valentia: nessuno dei giocatori delle due rose attuali prese parte a quell’incontro.

La partita dell’8 febbraio 2014 fu anche l’ultima giocata da Modena senza Earvin Ngapeth: il francese venne infatti tesserato il 14 febbraio e scese in campo già il turno successivo a Trento.

Modena è l’unica squadra della SuperLega ad avere un rapporto ace/set di almeno 2 battute vincenti a frazione (2,14). Se si guardano alle ultime tre partite, invece, le due squadre viaggiano su valori identici: 23 ace in 10 set per Vibo (2,3) e 28 ace in 12 per Modena (2,33).

[caption id="attachment_140919" align="alignright" width="300"]Numeri Padova-Lube 19° turno Numeri Padova-Lube 19° turno[/caption]

Kioene Padova - Cucine Lube Civitanova

L’ultima vittoria di Padova contro la Lube in Regular Season risale al 3 ottobre 2004, quando s’impose per 3-0. In quello stesso anno i veneti riuscirono nell’impresa di eliminare i marchigiani dalla Coppa Italia (3-2).

Gianlorenzo Blengini è imbattuto nella sua carriera da primo allenatore in A1/SuperLega contro Padova nelle partite di Regular Season. 2 vittorie alla guida di Vibo Valentia nel 2011/12, 2 con Latina nel 2014/15 e 3 nelle ultime due stagioni sulla panchina della Lube.

Sir Safety Conad Perugia - Diatec Trentino

Trento è l’unica squadra della Superlega ad aver 5 giocatori con almeno 15 battute vincenti (Giannelli, Lanza, Nelli, Stokr e Urnaut).

Trento-Perugia è sinonimo di partite combattute: solo due dei 14 precedenti sono infatti finiti 3-0, entrambi per Trento.

Opposti dal rendimento simile nel girone di ritorno per le due squadre: 61 punti per Atanasijevic e 57 per Stokr ed entrambi hanno saltato una partita.

Biosì Indexa Sora - Calzedonia Verona

Equilibrio quasi assoluto nei due precedenti tra Sora e Verona per quanto riguarda i punti realizzati nei 7 set disputati tra campionato e coppa Italia. 161 quelli di Sora e 162 per Verona.

Verona è la squadra con il miglior rapporto muri vincenti/set dell’intera SuperLega (2,62); ciò nonostante nell’ultimo precedente con Sora (quarti di Coppa Italia) i veneti sono rimasti a zero in questo fondamentale.

Top Volley Latina - Gi Group Monza

Sono 63 i muri di squadra per Latina nelle 5 gare disputate contro Monza, una media di quasi 13 a partita (12,6). Nell’ultimo incontro tuttavia furono solo 4.

Nei 5 precedenti tra Monza e Latina sono stati nominati 5 MVP differenti: all’andata il riconoscimento fu per Donovan Dzavoronok (Monza). La prestazione dello schiacciatore ceco (22 punti, 2 ace) rimane la migliore della sua Regular Season.

Revivre Milano - LPR Piacenza

Tre i record assoluti di stagione stabiliti nella gara d’andata terminata 3-2 per Piacenza: incontro col punteggio più elevato (267), incontro durato più a lungo (2 ore e 31) e set col punteggio più alto (40-38). Miglior prestazione assoluta in stagione anche per quanto riguarda i punti realizzati da un singolo atleta: 39 quelli dell’opposto piacentino Hernandez.

La partita d’andata ha significato diversi record stagionali anche per Milano e i suoi giocatori: 15 muri di squadra, 6 muri per De Togni e 23 punti per Hoag.

Quando s’incontrarono all’andata Milano e Piacenza avevano gli stessi punti (4), ma gli emiliani una partita in meno. Da allora 23 punti per gli uomini di coach Giuliani e solo 9 per i lombardi.

💬 Commenti