Torneo di Montreux: Mazzanti cala gli assi... Egonu ricevitrice e top scorer, Ortolani opposta. 3-0 alla Cina2

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 
Cina - Italia 0-3 (20-25, 13-25, 13-25)
CINA: Duan Fang 12, Gong Xiangyu 4, Yang Hanyu 6, Liu Yanhan 10, Diao Linyu, Hu Mingyuan 1. Libero: Lin Li. Sun Haiping, Wu Han 2, Gao Yi, Meng Zixuan. N.e: Liu Xiaotong. All. An JiaJie.
ITALIA: Malinov 6, L. Bosetti 10, Danesi 3, Ortolani 7, Egonu 18, Chirichella 9. Libero: De Gennaro. Cambi, Nwakalor. N.e: Lubian, Melandri, Guerra, Sylla, Parrocchiale (L). All. Mazzanti
Arbitri: Ryabtsov (Rus) e Michlic (Pol).
Durata Set: 23', 21’, 21’.
Cina: 2 a, 2 bs, 5 m, 22 et.
Italia: 5 a, 2 bs, 10 m, 11 et.

MONTREUX - Nel torneo di Montreux la nazionale italiana femminile ha superato con agilità la Cina 3-0 (25-20, 25-13, 25-13). Buona la prova delle azzurre, partite con Egonu schiacciatrice e Ortolani nel ruolo di opposto. La scelta del Ct Davide Mazzanti si è rivelata vincente, l’Italia infatti ha sempre condotto il gioco, chiudendo velocemente la pratica. Una gara. Prova interessante delle azzurre con un assetto più performante rispetto a quello di ieri con la Turchia, seppur contro una Cina che è "squadra B" con sole 3 delle titolari in organico (Gong, Lin Li e Liu Xiaotong con quest'ultima oggi non utilizzata).

Grazie al successo Chirichella e compagne ipotecano il passaggio alle semifinali da conquistare definitivamente domani, nell’ultima partita del girone contro le modeste padrone di casa della Svizzera (ore 16.30).

SESTETTI - Come formazione iniziale Mazzanti ha schierato Malinov in palleggio, opposto Ortolani, schiacciatrici Egonu e Bosetti, centrali Chirichella e Danesi, libero De Gennaro. La Cina ha risposto con Diao Linyu in palleggio, Gong Xiangyu opposta; Liu Yanhan e Duan Fang schiacciatrici, Hu Mingyuan e Yang Hanyu centrali e Lin Li libero.

LA PARTITA - L'Italia è partita malissimo nel primo set (1-6) ma ha ricucito immediatamente sul 6-6. Il parziale è stato in equilibrio sino al 13-13, poi l’Italia ha cambiato marcia e con una Paola Egonu molto ispirata (9 punti) ha guadagnato un ottimo margine (15-21). La Cina ha tentato di rispondere, ma le azzurre hanno gestito senza problemi il vantaggio (25-20).

Tutto in favore di Chirichella e compagne la seconda frazione, il muro azzurro ha mandato in crisi l’attacco avversario e così la Cina è stata costretta a perdere sempre più terreno (17-10). Le fasi successive sono state una formalità per l’Italia che ha chiuso sul punteggio di (25-13).

Nella terza frazione le asiatiche sono rimaste a contatto delle azzurre sino al (9-8), prima di accusare un pesante parziale (16-9). Una volta in fuga Egonu e compagne non hanno più rallentato, ottenendo di forza la vittoria (25-13).

[caption id="attachment_230675" align="alignnone" width="1172"] Egonu top scorer[/caption]

 


Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti