Olbia: In banda arriva Diana Giometti

Diana Giometti

OLBIA – Nuovo innesto in banda per l’Hermaea Olbia, che porta alla corte di coach Michelangelo Anile la giovane promessa Diana Giometti.

Nata in Bielorussia (Paese d’origine della madre) il 15 agosto 1996, Giometti ha mosso i primi passi nel mondo del volley a Poggio Mirteto (provincia di Rieti) prima di essere selezionata dal blasonato settore giovanile del Volleyrò Casal de Pazzi. Con il club romano, il nuovo martello biancoblù ha portato avanti rapidamente il proprio percorso di maturazione tecnica, iniziando parallelamente ad affacciarsi con grandi risultati al mondo del beach volley. Nel 2013, in coppia con Federica Frasca, ha infatti conquistato la medaglia d’oro al Torneo delle Regioni. Una sorta di “antipasto”, questo, per altri traguardi più prestigiosi arrivati a stretto giro di posta, vale a dire i titoli italiani Under 18 e 19 e la convocazione in Azzurro per i Mondiali portoghesi del 2014.

Nell’indoor, Giometti ha esordito tra le senior nel torneo di Serie B2 2013/14, giocando come centrale nelle fila dell’Agil Volley Novara. L’anno successivo si è trasferita a Ostia, in B1, quindi è arrivata l’esperienza (giocoforza breve, a causa del fallimento della società) di Rimini, dove è stata impiegata per la prima volta in quello che è attualmente il suo ruolo: il martello ricevitore. Nel febbraio del 2016 è stata protagonista a Cuneo, contribuendo attivamente alla conquista dei playoff da parte della formazione allora guidata da coach Andrea Ebana. Dopo un passaggio all’Arena Volley Verona, nell’ultima stagione Giometti ha militato nelle fila del Volley Pisogne, che ha chiuso al settimo posto nel Girone B della B1.

 

Sostieni Volleyball.it