Padova: Volpato nuovo capitano

89
Marco Volpato

PADOVA – Sarà Marco Volpato il capitano della Pallavolo Padova per la stagione 2020/21. Trent’anni compiuti lo scorso 5 maggio, il centrale vicentino si appresta a vivere la sua nona stagione in bianconero. Con la maglia di Padova ha collezionato 215 presenze in gare ufficiali realizzando complessivamente 1.486 punti (una media di 7 a partita).

“Non nascondo che per me sia una nuova emozione – dice Volpato – oltre che uno stimolo per il campionato che dovremo affrontare. Nelle otto stagioni trascorse qui, ho avuto modo di conoscere ottimi giocatori e grandissimi capitani. Da ognuno di loro ho appreso qualcosa. Spero di seguire le orme di Dragan Travica, che nelle ultime tre stagioni ha dato esempio di essere un ottimo leader”.

Per te qual è l’importanza di coprire questo ruolo?  “Al di là delle “responsabilità” nel corso delle partite, la figura del capitano è quella che deve fare da collante tra giocatori, staff e Società. Per me deve essere un riferimento per i compagni, non solo nello spogliatoio ma anche al di fuori, nella vita di tutti i giorni”.

Come si stanno svolgendo queste prime settimane di allenamento?  “Bene. Purtroppo siamo ancora orfani di palleggiatori e liberi, ma fra un po’ potremo allenarci tutti insieme. Tutto ciò che è accaduto a causa del Covid-19 ha costretto gli atleti di tutte le squadre a stare fermi per molto tempo. Ecco perché il lavoro che si sta svolgendo in queste fasi è leggermente variato rispetto agli altri anni, ma è giusto così. L’importante sarà arrivare preparati fisicamente per l’inizio delle prime gare ufficiali”.

Si partirà con la Del Monte Coppa Italia per poi iniziare il campionato di Superlega…
“Sarà un bel banco di prova per iniziare a “prendere le misure” con le altre squadre. Ovviamente scenderemo in campo per dare il massimo fin dalla prima partita, ma sarà inevitabile che ogni formazione avrà bisogno di tempo per trovare un proprio gioco e una propria identità”.

Sostieni Volleyball.it