Pallavolo, Mas que un deporte

Chiamala nostalgia, ma mi ci piace che ogni cosa abbia il suo tempo. Ormai siamo abituati a divorarci una serie in meno di 24h, invece questa storia sarà un po’ come tornare indietro, quando ci mettevamo la sveglia sul 3310 per ricordarci di accendere la tv per vedere il nuovo episodio della nostra serie preferita.

Che la prima puntata abbia inizio!

2014. Argentina Nuovo Mondo, Nuova Idea

Santa Fè. Io, Mattia, laureato in ingegneria da circa 1 anno e mezzo decido di partire dall’Italia, con la mia borsa da pallavolo multiuso, direzione nuovo mondo. Conosco un po’ lo spagnolo dopo un anno di Erasmus e ho con me il mio primo smartphone, un iPhone bianco 4S.

Ho voglia di sperimentare, di scoprire. Il mondo è troppo vasto per una vita sola e la prospettiva di restare chiuso in studio di ingegneria dalle 8:00 alle 21:00 a 500€ al mese non mi sembrava così allettante.

Mi si presenta questa opportunità attraverso l’Università e la colgo al volo.

Durante l’estate, prima della partenza per l’Argentina, mi sono scaricato un’app che tutti conoscerete “Prezzi Benzina” e penso, “ c….o quanto è semplice, solo con la mappa riesci a trovare la pompa di benzina più vicina e con i colori già sai in anticipo se il prezzo sia competitivo”. Voi direte, scusa ma che c’entra? E’ stata la prima scintilla dell’idea.

Bene, sono arrivato ed adesso?
Casa, Ufficio, Spesa?

No…la mia esigenza immediata è un’altra e da 15 anni parla a strisce bianche, verdi e rosse (ora giallo e blu, ma sono dettagli)… Esisterà una squadra di pallavolo qui a Santa Fè? Eh si, una squadra. Perché sono venuto in Argentina per lavorare, ma la pallavolo, come lo sport, è sempre stata parte della mia vita e dovevo trovare una soluzione.

Proprio in quel momento, mi arriva la notifica sul telefono di un altro portale a cui mi ero iscritto: LinkedIn. Un mio amico storico ha appena creato il suo profilo e ha scritto “allenatore” e penso..ma che fa, che c’entra LinkedIn con lo sport? Bingo.. anzi Ace.

Resto folgorato. All’improvviso l’idea: ma esiste LinkedIn per i pallavolisti? Esiste un motore di ricerca per le squadre o le società in zona? Quanto sarebbe facile avere tutto sul proprio telefono e con una semplice geolocalizzazione trovare la squadra più vicina?

Insomma era il giusto mix tra un portale del lavoro e Google Maps.

Forse era solo un’idea malsana, ma se c’era una possibilità era da provarci, finché la palla non cade a terra non si molla.

Chiamo mio fratello Michele, che sta studiando Ingegneria Informatica, l’idea gli piace e la propone all’interno di un incubatore dell’Università Politecnica delle Marche.

Preso, ora inizia il vero lavoro, per adesso è solo “progetto Sport”..fantasia da ingegneri.

Questa puntata finisce qui ma la storia continua. Il prossimo appuntamento? Esattamente tra 3 giorni

Mattia

Scopri la Pallavolo 2020 su https://blog.clubup.it/clubup-2020/

Sostieni Volleyball.it