Paulista: 15° titolo per l’Osasco. Tandara (37) e compagne la spuntano al super set dopo 3h30m

364

Paulista: Finale: Ritorno 
Sesi Bauru – Osasco Sao Cristovao Saude 3-2 (20-25, 25-27, 25-22, 25-21, 15-10) (andata: 2-3) Super Set: 22-25
Bauru: Dani Lins 4, Tifanny 17, Suelle 6, Rahimova 33, Mara 6, Adenízia 22, Brenda Castillo (L); Carol Leite, Fê Isis 3, Vanessa Janke, Maria Luiza 2, Pamela 1, Julia. All: Anderson Rodrigues.
Osasco: Roberta 3, Tandara 37, Jaque 9, Tainara 17, Mayany 13, Bia 7, Camila Brait (L); Naiane, Karine, Gabi Cândido, Paracatu 1. All: Luizomar.

BAURU – C’è voluta una maratona di 3 ore e 30 minuti conclusa all’una di notte locale, ma alla fine l’Osasco ha messo in bacheca il suo 15° Campionato Paulista.
Sotto 0-2 e 2-10 nel terzo set il Bauru è riuscito incredibilmente a riaprire la partita grazie agli attacchi di Rahimova ed ai muri di Adenizia (9 nel match) fino a restituire il 3-2 subito nel match di andata.

La sfida si è così risolta al Super Set dove dopo l’iniziale 6-6 è stato l’Osasco a prendere il largo: muro di Tainara sul tocco di seconda di Dani Lins (6-8), contrattacco di Tandara (7-10), errore di Rahimova (7-11), muro di Mayany su Rahimova (8-13). Dopo un break parte (11-14, 11-16) l’Osasco ha allungato ancora con un errore di Suelle (12-18) e l’ace fortunoso di Tandara (12-19). L’Osasco ha vacillato concedendo uno slash a Tifanny (14-19) e sbagliano in attacco con Bia (15-19) e poi in ricezione con Camila Brait (17-20). L’errore di Rahimova ha riportato l’Osasco a +5 (18-23), ma quello di Tainara ha ridato qualche speranza al team di casa (20-23) che dopo aver salvato i primi 2 match point con Rahimova (22-24), si è arresa definitivamente sul terzo: mani e out di Tandara (37 punti) e 22-25.

Sostieni Volleyball.it