Perugia: Altri due positivi, ma fuori dal “gruppo squadra”. La Sir gioca, il sestetto obbligato di Heynen

1517
Roberto Russo con Biglino titolari in posto 3 contro Ravenna
PERUGIA – Scende in campo la Sir Safety Conad Perugia. I Block Devils tornano al PalaBarton per il settimo turno di andata di Superlega domani pomeriggio, con fischio d’inizio alle ore 18:00, per affrontare la Consar Ravenna.
E già questa è una buona notizia in casa bianconera al termine di una settimana certamente complicata e convulsa con le positività al Covid-19 di due atleti della rosa (uno, come ha anticipato il Carlino Ravenna è il centrale Ricci) ed un programma di lavoro evidentemente bloccato con i ragazzi e tutto lo staff ovviamente preoccupati per altre e più importanti questioni.

Il giro di tamponi effettuato stamattina ha scongiurato altre positività tra i bianconeri (due ulteriori positivi, ma all’esterno del gruppo formato da atleti e tecnici) per cui domani pomeriggio Perugia potrà calcare il taraflex di Pian di Massiano e cercare di difendere il primo posto in classifica.
Come? Di certo senza i due giocatori risultati positivi e di certo senza aver potuto preparare minimamente il match.
Ma Heynen e tutto il gruppo non cercheranno alibi e daranno il massimo per portare a casa punti contro un avversario ostico come la Consar di coach Bonitta che dovrebbe recuperare Redwitz in regia e Recine in posto quattro e che dovrebbe quindi presentare i due dal primo minuto. A completare i sette l’opposto Pinali (attuale re dei bomber della Superlega), i centrali Mengozzi e Grozdanov, l’altro schiacciatore Loeppky ed il libero Kovacic.

Heynen invece schiererà Travica in regia, Ter Horst opposto, Leon e Plotnytskyi in posto 4, Biglino-Russo al centro, Colaci libero.      

Sostieni Volleyball.it