Matthew Anderson

PERUGIA – C’è un Block Devils in più al PalaBarton. È infatti arrivato in citta, ed ha svolto ieri il primo allenamento con la squadra, lo schiacciatore americano Matt Anderson, uno dei nuovi acquisti della Sir Safety Conad Perugia.
Fuso orario ovviamente da smaltire per Anderson, ma tanta voglia di mettersi a disposizione del suo vecchio compagno di squadra e nuovo coach Nikola Grbic e di conoscere i suoi nuovi compagni di squadra.
Ed anche le prime parole sulla sua nuova avventura italiana con la maglia di Perugia.
“Sono molto felice di essere di nuovo in Italia e soprattutto di essere qui a Perugia. È sempre stata dura giocare contro Perugia ed oggi sono contento di far parte di questa squadra. Sono tornato oggi (ieri, ndr) ad allenarmi per la prima volta a tutti gli effetti ed è sempre un po’ faticoso, ma non vedo l’ora di lavorare con Nikola (Grbic, ndr), che è stato un mio vecchio compagno di squadra, di stanza e di viaggio, con il quale abbiamo una visione molto simile di come giocare a pallavolo”.

Nikola Grbic e Matthew Anderson durante allenamento della Sir Safety Perugia

Anderson ha un’idea già chiara della sua nuova squadra. “Perugia è una squadra molto forte, e continuerà ad esserlo anche quest’anno. Tornare a giocare con Leon, con cui ho già giocato a Kazan, è stimolante, abbiamo un’impostazione molto simile sia a livello mentale che a livello di gioco. Sapere che Giannelli sarebbe venuto a Perugia è stata una grande sorpresa per me. Credevo che non avrebbe mai lasciato Trento, ma sono molto felice di averlo in squadra e penso che sia uno dei giocatori più forti in circolazione. E poi c’è Colaci contro cui ho giocato molto volte. È un avversario difficile da affrontare e quindi sono contento che sia nella mia squadra”.

L’arrivo del martello a stelle e strisce ha scatenato l’entusiasmo dei supporters bianconeri.
“Ringrazio i tifosi per tutto il supporto che mi hanno sempre dimostrato, anche quando non ero un giocatore della squadra. A tutti loro dico che sono molto felice di essere qui, di giocare per il Perugia e spero di aiutare la squadra in campionato”.