Perugia: Leon, “Ho lasciato il cuore in campo, ma le mie condizioni non mi hanno permesso la miglior performance”

1722

PERUGIA – Su Facebook arriva il saluto di fine stagione di Wilfredo leon che racconta di come abbia vissuto questa ultima parte di stagione convivendo con un problema fisico che gli ha minato il rendimento. Il giocatore caraibico saluta, in vista della prossima stagione, postando l’immagine del successo di Coppa Italia.

di Wilfredo Leon

La fine
Oggi pubblico una foto felice perché questo è quello che voglio ricordare di questa stagione. C’è stato un sacco di tempo che stavamo giocando davvero una bella pallavolo. Purtroppo la parte finale della stagione non è andata come avremmo voluto. Comunque, sono molto grato al mio Team per tutto il duro lavoro, il sostegno e la lotta fino all’ultimo punto.
Matt, Riccio, Kris, Drago, Thijs, Simo, Kamil, Picci, Seba, Russo, Max, Oleh, Mengo, è stato un piacere! Nikola + staff, grazie per la guida e l’aiuto.

Parlando di me, negli ultimi mesi ho lottato e sofferto. E questo lo dico ora non per scusarmi. So di aver giocato sotto il mio livello normale. Voglio solo che vi rendiate conto che a volte si danno giudizi molto severi senza sapere qual è la situazione. Ho lasciato il mio cuore in campo in ogni partita, ma le mie condizioni non mi hanno permesso di ottenere la mia migliore performance. Ora è arrivato il momento di una buona riabilitazione e prepararsi alle prossime sfide.
Saluti a tutti i tifosi che sono ancora con noi.

Sostieni Volleyball.it