Piacenza: Bernardi, “Dobbiamo essere bravi ad accettare i nostri difetti. Non mi è piaciuto il nostro adattarsi al loro ritmo”

159