Pillole Finale Gara4: Sokolov-Juantorena playoff con primato, Colaci punta alla 10ª

Il bulgaro, che già in Gara2 aveva superato il proprio primato di punti in una post season, ha una media di quasi 5 punti a set, la più alta della sua carriera nei playoff. L’italocubano ha raggiunto i 152 punti nel 2017/18 superando i 142 dello scorso anno. Il libero di Perugia va a caccia della 10ª vittoria in una finale scudetto che varrebbe il quarto titolo personale.

Osmany Juantorena (sx), Massimo Colaci (c) e Tsvetan Sokolov (dx).

MODENA – Numeri e curiosità su Gara4 di finale scudetto in programma questa sera all’Eurosuole Forum, potenzialmente già decisiva per il titolo.

  • Per la prima volta in stagione due partite consecutive tra Lube e Perugia sono durate più di due ore: precisamente 2 ore e 26 minuti in Gara2 e 2 ore e 16 minuti in Gara3.
  • A Perugia mancano solo 9 muri per raggiungere i 400 nei playoff (391); gli umbri viaggiano ad una media di 2,13 a set la più alta della propria storia nella post season. Il massimo fatto registrare in una singola stagione è 101 (2015/16), solo 5 in più dei 96 attuali.
  • Aleksandar Atanasijevic è diventato il primo giocatore di Perugia a ricevere due premi di MVP in gare di finale scudetto. Il riconoscimento di Gara3 si aggiunge a quello ottenuto in Gara2 del 2013/14.
  • Grazie ai 4 muri in Gara3 Marko Podrascanin ha raggiunto i 29 stagionali nei playoff, massimo assoluto per il serbo in carriera. Riuscisse a metterne a segno almeno 1 in Gara4 diventerebbe il primo giocatore a realizzarne almeno 30 dalla stagione 2006/07 quando Gustavo Endres ne firmò 36 per Treviso.
  • Tsvetan Sokolov può vantare una media di quasi 5 punti a set (4,9) in questi playoff (192 in 39 set), il dato più alto per lui in carriera.
  • 15 i punti di Osmany Juantorena in Gara3 che raggiunge i 152 nei playoff 2017/18. Migliorato così il record personale di 142 fatto registrare nella scorsa stagione. L’italocubano ha inoltre realizzato 2 ace per ognuna delle ultime 5 gare di finale da lui disputate.
  • Nelle ultime 15 stagioni, compresa quella in corsa, in sole 3 occasioni lo scudetto è stato assegnato in Gara4. In tutti e tre i casi ha trionfato la squadra in trasferta: Treviso nel 2002/03, la Lube nel 2013/14 e Trento nel 2015/16. Per diventare la quarta squadra Perugia dovrebbe vincere la prima gara in trasferta nei playoff 2017/18.
  • Dragan Stankovic ha messo a referto la sua 7ª gara consecutiva di finale playoff senza commettere errori in attacco (41 tentativi). L’ultimo errore risale a Gara3 della stagione 2013/14, proprio contro Perugia.
  • Alla Lube mancano 11 punti (diretti o per errori avversari) per raggiungere i 1500 nelle finali playoff (16 gare).
  • Massimo Colaci punta alla 10ª vittoria in carriera in una finale playoff: 1 nel 2010/11, 3 nel 2012/13, 3 nel 2014/15 e 2 nel 2017/18. Una vittoria varrebbe anche il quarto scudetto personale per il pugliese dopo i tre conquistati con Trento.

Sostieni Volleyball.it