Pillole Finale Gara5: De Cecco-Juantorena come 5 anni fa, Atanasijevic verso i 250 punti

Il palleggiatore di Perugia e lo schiacciatore della Lube uno di fronte all’altro in una Gara5 scudetto come nel 2012/13. All’opposto serbo mancano 7 punti per raggiungere quota 250 nelle finali tricolore. Nelle 10 sfide stagionali Lube e Perugia hanno raggiunto le 20 ore di gioco complessive.

Luciano De Cecco (sx), Osmany Juantorena (c) e Aleksandar Atanasijevic (dx).

MODENA – Numeri e curiosità sulla decisiva Gara5 delle finali scudetto in programma questa sera al PalaEvangelisti.

  • Per la prima volta nella storia delle finali giocate con il Rally Point System, in tre gare consecutive della stessa serie si sono superate le due ore di gioco (2 ore e 26’, 2 ore e 16’ e 2 ore e 2’ tra Gara2 e Gara4). In passato era successo che tre finali consecutive fossero durate più di due ore, ma su due stagioni diverse (Gara5 del 2012/13 e le prime due gare del 2013/14).
  • In totale sono quasi venti le ore di gioco nelle 10 sfide di questa stagione tra le due squadre (19 ore e 58 minuti), per una media di due ore gara.
  • Con il riconoscimento di MVP ricevuto in Gara4 Osmany Juantorena ne può ora vantare almeno uno per ognuna delle tre serie di finali scudetto da lui disputate su più gare (esclusi quindi i V-Day). Fu MVP anche in Gara3 nel 2012/13 e in Gara2 lo scorso anno.
  • In Gara4 l’italocubano ha inoltre concluso una partita di finale senza commettere errori o subire murate, prima volta in assoluto sulle 14 gare disputate. Il conseguente 65,6 % in attacco vale il suo massimo in carriera.
  • 6 le serie finite a Gara5 nella storia dei playoff scudetto: per 3 volte ha vinto la squadra vincente in Gara1 (Modena 1987/88 e 1996/97, Trento nel 2012/13), per 3 volte la sconfitta (Modena 1986/87, Lube 2005/06, Piacenza 2008/09). In 4 occasioni su 6 il titolo è andato alla squadra vincente in Gara4 (Modena tre volte e la Lube).
  • 3 ace per Simone Anzani in Gara4, tanti quanti ne aveva realizzati nelle precedenti 11 gare di playoff nel 2017/18.
  • Continua l’ottimo momento di Dragan Stankovic ancora senza errori in attacco o murate subite dopo le 4 gare di finale (15 attacchi).
  • Dall’altro lato del campo l’unico giocatore di Perugia senza aver subito nemmeno una murata nella serie è Alexander Berger (15 attacchi).
  • Aleksandar Atanasijevic è a 7 punti dai 250 nelle finali playoff (243); l’opposto serbo ne ha realizzati almeno 20 in 9 delle 11 gare di finale disputate e in particolare in ognuna delle ultime 6 (Gara 2 e 3 del 2015/16 e le 4 di quest’anno).
  • Con gli 11 ace realizzati in Gara4 la Lube ha raggiunto quota 100 nelle finali scudetto.
  • A 5 anni di distanza dall’ultima volta Luciano De Cecco e Osmany Juantorena si ritrovano uno contro l’altro in una decisiva Gara5 scudetto. Il 12 maggio 2013 fu l’italocubano a trionfare con la sua Trento sulla Piacenza guidata dall’argentino (3-2). L’altro superstite della sfida è Massimo Colaci, avversario per De Cecco nel 2013 e compagno questa sera.
12 maggio 2013 - Luciano De Cecco al palleggio nella decisiva Gara5 tra Trento e Piacenza nella stagione 2012/13. Alle sue spalle si intravede Osmany Juantorena.
12 maggio 2013 – Luciano De Cecco al palleggio nella decisiva Gara5 tra Trento e Piacenza nella stagione 2012/13. Alle sue spalle dall’altro lato della rete si intravede Osmany Juantorena.

Sostieni Volleyball.it