Pillole: Lube-Trento senza confini, Ngapeth a due facce

Gli ultimi 4 confronti tra marchigiani e trentini in 4 competizioni diverse, per lo schiacciatore francese di Modena problemi in battuta ma ottimo a muro nell'ultima gara. Monza a cerca la prima vittoria su Perugia in A1/SuperLega

842
Sfida Stokr-Kovar a rete e Ngapeth in azione

MODENA – Curiosità e numeri sulle partite del 23° turno di SuperLega (10. ritorno) in programma per oggi.

Cucine Lube Civitanova – Diatec Trentino

Preview 23° turno Lube-Trento
Preview 23° turno Lube-Trento

Si affrontano le due squadre che hanno concluso al primo posto le ultime 9 Regular Season, 6 volte Trento e 3 la Lube.

Gli ultimi 4 confronti tra Lube e Trento sono stati disputati in 4 competizioni diverse, una in Europa e tre in Italia. Il 16/4/2016 le due squadre si sono affrontate in semifinale di Champions League, il 25/9/2016 nella finale per il 3°-4° posto di Supercoppa italiana, il 13/11/2016 in Regular Season e il 29/1/2017 in Coppa Italia.

Il confronto storicamente non sorride a nessuno dei due allenatori: Blengini ha vinto 5 partite su 14 contro Trento e 3 su 7 da quando è alla Lube. Lorenzetti ha trionfato in 17 incontri contro i marchigiani perdendone 31 inclusi 2 su 3 alla guida del sestetto trentino.

Nella storia dei precedenti una sola volta un giocatore è stato eletto MVP dell’incontro in due gare consecutive. Osmany Juantorena, allora in maglia trentina, venne premiato il 28/1/2012 al termine della 4a giornata di ritorno della RS 2011/12 e della finale di Coppa Italia vinta il 19/2/2012.
L’italo-cubano ora a Civitanova fresco MVP della finale di Coppa del 29 gennaio potrebbe ripetere l’impresa.

12 gli errori in attacco per la Lube nella gara d’andata, il massimo fatto registrare finora in Regular Season.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Calzedonia Verona

L’ultima vittoria di Verona sul Campo di Vibo risale all’8a giornata di ritorno della Regular Season 2009/10. Nella partita disputata il 7/2/2010 e vinta 3-0 dai veneti scese in campo anche Rocco Barone, unico superstite delle due rose attuali.

Luigi Randazzo, oggi a Verona, mise a segno 15 punti (3 ace e 1 muro) nel Vibo Valentia-Verona che aprì la Regular Season 2013/14. La gara finì 3-1 per i calabresi e Randazzo, allora a Vibo, venne premiato come MVP dell’incontro.

294 totali e 32,6 di media a partita i punti nel girone di ritorno per il duo Djuric-Kovacevic, in assoluto una delle coppie più prolifiche della SuperLega.

Azimut Modena – Exprivia Molfetta

Preview 23° turno Modena-Molfetta
Preview 23° turno Modena-Molfetta

Molfetta ha vinto solo due set a Modena in tutta la sua storia; accadde nell’ultimo precedente disputato al PalaPanini alla 1a giornata d’andata della RS 2015/2016, terminato 3-2 per gli emiliani.

Nei tre precedenti contro Modena indossando la maglia di Molfetta Giulio Sabbi ha realizzato 80 punti (32,36,12) venendo nominato MVP in due occasioni.

Prestazioni recenti in chiaroscuro per Earvin Ngapeth; lo schiacciatore francese ha infatti realizzato solo 4 ace a fronte di 19 errori nelle ultime 3 partite, la peggiore striscia della sua stagione in campionato. Di contro nell’ultimo turno contro Monza ha realizzato 4 muri vincenti, suo massimo in stagione per quanto riguarda la Regular Season. Inoltre è tornato a segnare almeno 20 punti (22) a 8 giornate dall’ultima volta (2a ritorno Modena-Milano 3-2, 24 punti).

Kioene Padova – Top Volley Latina

Latina ha totalizzato 3 vittorie e 1 sola sconfitta negli ultimi 4 precedenti disputati a Padova; in totale i laziali si sono aggiudicati 6 delle 10 trasferte in terra veneta.

Gabriele Maruotti, a Padova nel 2008/09, con la maglia di Latina ha realizzato 39 punti in 3 partite venendo eletto MVP in un’occasione contro la sue ex squadra.

69 i punti realizzati da Stephen Maar nelle ultime tre gare di Regular Season (20,25,24), una media di 23 a partite. Per la prima volta da quando è in Italia lo schiacciatore canadese ha inanellato almeno 20 punti in tre incontri consecutivamente.

Sir Safety Conad Perugia – Gi Group Monza

7-2 il bilancio nei precedenti tra Perugia e Monza; curiosamente le uniche due vittorie dei brianzoli risalgono alla stagione 2010/2011 quando i due club militavano in A2.

Il 3° e conclusivo set della gara d’andata conclusosi 25-14 in favore di Perugia è in assoluto il parziale terminato con il massimo scarto tra le due squadre.

Da giocatore di Perugia Christian Fromm ha realizzato 68 punti in 4 partite contro Monza. A maglie invertite nella gara d’andata, invece, ha fatto registrare solo 5 punti con il 36% in attacco.

Bunge Ravenna – LPR Piacenza

Solo 1 il tie break disputato nei 12 precedenti tra Ravenna e Piacenza. Accadde nell’ultimo confronto giocatosi al Pala De André esattamente un’anno fa il 10 febbraio 2016, nell’incontro valido per la 6a giornata di ritorno della Regular Season e terminato 3-2 in favore di Ravenna.

La gara disputata nel girone d’andata si è conclusa 3-0 per Piacenza in soli 69 minuti di gioco: si tratta della partita più corta tra le due squadre in assoluto.

79 i punti realizzati in 4 partite contro Piacenza con la maglia di Ravenna per Maurice Torres; per l’opposto di Puerto Rico anche due riconoscimenti come MVP, entrambi nelle partite di Regular Season del 2015/16.

Revivre Milano – Biosì Indexa Sora

10 i set disputati nei tre incontri tra Milano e Sora, nessuno dei quali è mai terminato ai vantaggi.

14 i muri vincenti realizzati dai giocatori di Sora in 3 set nella partita d’andata; si tratta della miglior prestazione stagionale in SuperLega e conseguentemente della storia del club laziale nel massimo campionato italiano.

Sora e Milano si trovano nelle ultime due posizioni delle classifiche stagionali per club per quanto riguarda i punti totali, punti per set, attacchi vincenti totali, muri vincenti e muri vincenti per set.

Sostieni Volleyball.it