foto
EXPRIVIA NELDIRITTO MOLFETTA – ENERGY T.I. DIATEC TRENTINO 2-3 (20-25, 25-22, 15-25, 25-23, 10-15) – il tabellino

MOLFETTA – La Diatec Trentino arriva a Molfetta per chiudere la serie dei Quarti Play Off, dopo la prima sonora vittoria agguantata in campo amico. Dal canto suo, Molfetta dimostra, a partire dal primo parziale, di poter mostrare una buona pallavolo, a differenza del gioco messo in campo al PalaTrento. E’ una vera e propria altalena di emozioni quella messa in scena sul campo centrale del PalaPoli.

Il primo parziale sorride agli ospiti: dopo le prime battute in sostanziale parità, Trento allunga con Birarelli (ace del 5-6), Lanza e Solè, fino al primo time out tecnico, con Molfetta sotto di 3 (9-12). Al rientro in campo, la situazione non cambia, complice una sostanziale efficacia di Trento in battuta, data la ricezione non perfetta dell’Exprivia Neldiritto ( 67% pos. Trento contro il 40% molfettese). Gli uomini di Stoytchev mantengono invariato il vantaggio, nonostante una Exprivia mai doma: nel finale, infatti, Torres annulla il primo set point della Diatec con una palla magistrale di Hierrezuelo per Torres, che lapidario attacca senza muro (19-24). Lo stesso palleggiatore biancorosso sigla a muro il 20-24, ma Djuric zittisce tutti, mandando alle panchine sul 20-25.

La storia sembra rovesciarsi completamente nel secondo parziale. Molfetta si porta subito in vantaggio, con Torres e Sket sugli scudi, e percentuali decisamente in rialzo: Torres porta tutti al time out tecnico, siglando il dodicesimo punto (12-8). Trento però, è Trento: la parità viene progressivamente recuperata (con la firma di Lanza, sul 15-15), ma il pubblico molfettese spinge dolcemente i beniamini di casa a recuperare terreno e a chiudere sul 22, la pratica del secondo tempo.

Rientro in campo dal sapore opposto per i pugliesi. Gli errori in battuta e ricezione di Molfetta rendono la vita più semplice agli ospiti: il set point di Fedrizzi sul 13-24 e Djuric in attacco chiudono il set in 23 minuti.

Ancora una volta la situazione si capovolge per il quarto set. Molfetta parte a tutta, macinando vantaggi in uno stato di grazia di tutti i comparti. La metà del set mostra una faccia diversa, con la palla di seconda intenzione di Giannelli (15-16), e con la combinazione Lanza-Solè (15-18). Ma gli uomini di Di Pinto riprendono in mano le redini della situazione, con lo strepitoso Bossi a muro su Djuric e con l’ace finale del 25-23.

Spazio al tie-break. Trento accelera il passo in finale, complici anche gli errori molfettesi, chiudendo 10-15.

Molfetta saluta la sua prima partecipazione ai Play Off, mentre Trento si prepara alla Serie di Semifinale contro la vincente fra Perugia e Verona (che inizia sabato 25 aprile).

HANNO DETTO
Raydel Hierrezuelo
(Exprivia Neldiritto Molfetta): “Peccato perdere così, a mio parere abbiamo giocato molto bene anche quest’oggi. Il “grazie ragazzi” alla fine dei nostri tifosi mi ha lasciato senza parole. Questo gruppo è fantastico”.
Emanuele Birarelli (Energy T.I. Diatec Trentino): “Siamo molto contenti di aver chiuso subito la Serie e avere un po’ di tempo per rifiatare dopo il tour de force fra Campionato e CEV Cup. Molfetta è stata una degna avversaria in questa Serie di Play Off. Tra Verona e Perugia non c’è una “preferita”, sono entrambe due squadre costruite per far bene e per andare avanti in questa fase di stagione”.