Polonia: Riscatto ZAKSA. La semifinale torna in parità

329

Semifinali 1°-4° posto
Gara 2 (26 aprile)
4° vs. 1°: Aluron CMC Warta Zawiercie – Grupa Azoty ZAKSA Kędzierzyn-Koźle 0-3 (20-25, 21-25, 21-25) – statisticheSerie: 1-1
Aluron CMC Warta Zawiercie: Tavares 2, U. Kovacevic 19, Zniszczol 3, Konarski 11, Conte 9, Niemiec 4, Zurek (L); Malinowski 1, Orczyk 0, Cavanna 0. Non entrati: Depowski, Makos (L), Rajsner, Szalacha. All: Kolakovic.
Grupa Azoty ZAKSA Kędzierzyn-Koźle: Janusz 0, Sliwka 8, D. Smith 7, Kaczmarek 17, Semeniuk 19, Huber 8, E. Shoji (L); Kluth 0. Non entrati: Rejno, Staszewski, Kalembka, M. Kozlowski, Zalinski, Banach (L). All: Cretu.
MVP: Janusz.

POLONIA – Dopo il passo falso di gara 1 lo ZAKSA Kedzierzyn-Kozle campione d’Europa torna ai suoi massimi livelli e riporta in parità la serie di semifinale contro il Warta Zawiercie. La formazione di Cretu domina a muro (11 a 4, 5 per Semeniuk) e in attacco (64% di vinc. e 54% di eff. contro 54% di vinc. e 31% di eff.) con gli scatenati Semeniuk (19 punti, 68% di vinc. e 57% di eff.) e Kaczmarek (58% di vinc. e 50% di eff.). Sliwka è meno servito, ma propizia diversi allunghi con il servizio.

LA PARTITA
1° set: L’Aluron regge sino al 7-7, poi perde terreno sul turno di battuta di Sliwka: ace (7-9), errore in attacco di Conte (7-10), muro di Kaczmarek su Conte (7-11). I due contrattacchi di Kaczmarek (8-13, 8-14). L’Aluron prova a reagire e riesce ad arrivare sino al -2 (16-18). Due muri di Semeniuk (18-22 e 18-23) spengono i tentativi di rimonta e Kaczmarek chiude 20-25.

2° set: ZAKSA subito avanti grazie all’errore di Niemiec (1-3) e al muro di Semeniuk su Konarski (1-4). Dopo una fase punto a punto Konarski riporta i suoi a -1 (11-12), ma Smith con contrattacco e muro amplia il gap: 11-15. Con un solo ulteriore break point per parte (13-15 e 19-23) si arriva al 21-25 finale firmato Semeniuk.

3° set: Warta Zawiercie in partita sino al 7-6, poi arriva il crollo sul turno di battuta di Sliwka con anche il sin lì positivo Kovacevic che va in difficoltà: contrattacco di Semeniuk (7-8), muro di Kaczmarek su Kovacevic (7-9), muro di Smith su Kovacevic (7-10), errore di Tavares che lascia il posto a Cavanna (7-11), muro di Smith su Kovacevic (7-12). E’ il braek decisivo, la seconda parte del set non regala emozioni e Kaczmarek chiude 21-25.

Formula
Quarti e semifinali al meglio delle 2 vittorie su 3 incontri, finali 3°-4° posto e finale 1°-2° posto al meglio delle 3 vittorie su 5 incontri.

Il programma
Semifinali 1°-4° posto

Gara 2 (26 aprile)
ore 20.30 3° vs. 2°: PGE Skra Bełchatów – Jastrzębski Węgiel (serie: 0-1)

Gare 3 in programma nel week-end. Date/orari ancora non ufficializzati.

Sostieni Volleyball.it