Polonia: Skra-Zaksa 1-3 nel big match, Varsavia vince senza Kurek, debutto ok per Santilli

POLONIA – Dopo l’anticipo di giovedì si è conclusa fra ieri ed oggi la 13° giornata di Plusliga, ultima del girone di andata (nel frattempo le scorse settimane si sono però già giocate 2 partite della 14° giornata).
Nei 2 incontri di ieri vittorie per l’Aluron Virtu Warta Zawiercie (il 3-1 al Cuprum Lubin consente alla formazione di coach Lebedew di chiudere il girone di andata con un clamoroso 5° posto) e per l’Onico Varsavia che a Bydgoszcz ha vinto 3-1 anche senza Kurek (l’MVP degli ultimi mondiali out per un problema agli addominali dovrebbe tornare disponibile per il prossimo match della sua squadra in programma il 12 gennaio).
Il match clou si è invece giocato oggi pomeriggio: lo ZAKSA Kędzierzyn-Koźle di Gardini si è confermato imbattuto vincendo 3-1 sul campo dello Skra Belchatow di Piazza campione in carica. Per la formazione ospite grande prova del trio di palla alta: Sliwka MVP con 18 punti, il 60% in att. e freddezza nei momenti caldi; Deroo 19 punti con un eccellente 74% in att., 4 muri e 1 ace; Kaczmarek top scorer con 20 punti e il 55% in attacco.
Il ritorno di Santilli sulla panchina dello Jastrzebski Wegiel dopo 8 anni coincide con una vittoria: 3-0 all’abbordabile Katowice. Nella seconda parte di partita spazio anche al cubano Hidalgo Oliva che nei giorni scorsi ha chiesto di essere ceduto per lo scarso minutaggio avuto sin qui. Il cubano naturalizzato tedesco ha però fatto registrare un modesto 3 su 12 in attacco.
Vince anche il Trefl Gdansk di Anastasi: 0-3 al Bedzin che resta ultimo in classifica.

Risultati 13° giornata
20 dicembre
Cerrad Czarni Radom – Asseco Resovia Rzeszów 1-3 (22-25, 22-25, 28-26, 16-25)

21 dicembre
Chemik Bydgoszcz – ONICO Warszawa 1-3 (25-22, 18-25, 19-25, 19-25)
Top Scorer: B. Lipinski 15, Filipiak 14, Morozau 9, Szalacha 9; P. Lukasik 17, Rafael Araujo 17, Kwolek 14, Wrona 11.

Aluron Virtu Warta Zawiercie – Cuprum Lubin 3-1 (25-22, 25-20, 15-25, 25-23)
Top Scorer: Malinowski 20, Walinski 17, Semeniuk 16, Rejno 11; Yanagida 24, Ziobrowski 24, Marcyniak 10.

22 dicembre
Jastrzębski Węgiel – GKS Katowice 3-0 (25-18, 25-20, 25-20)
Top Scorer: Konarski 18, Kosok 9, Lyneel 8; Butryn 11, T. Rousseaux 7.

MKS Będzin – Trefl Gdańsk 0-3 (23-25, 23-25, 19-25)
Top Scorer: Williams 20, Buchowski 8, Grzechnik 5; Muzaj 21, Niemiec 9, Schott 8.

PGE Skra Bełchatów – ZAKSA Kędzierzyn-Koźle 1-3 (25-27, 25-23, 20-25, 22-25)
Top Scorer: Szalpuk 20, Wlazly 19, Ebadipour 15, Kochanowski 9; Kaczmarek 20, Deroo 19, Sliwka 18, Bieniek 11.

Classifica
ZAKSA Kędzierzyn-Koźle 38p 13v-0p
ONICO Warszawa 29p 10v-3p
Jastrzębski Węgiel 25p 9v-3p
Cerrad Czarni Radom 24p 8v-4p
Aluron Virtu Warta Zawiercie 21p 8v-4p
PGE Skra Bełchatów 18p 6v-6p
Trefl Gdańsk 15p 5v-7p
Chemik Bydgoszcz 15p 5v-7p
Indykpol AZS Olsztyn 14p 4v-8p
Asseco Resovia Rzeszów 14p 4v-8p
GKS Katowice 12p 4v-8p
Cuprum Lubin 9p 3v-10p
MKS Będzin 6p 1v-12p

Formula
Al termine della reg. season le prime due vanno direttamente in semifinale scudetto. Dalla terza alla sesta ai quarti di finale. La prima attende la vincente tra quarta e quinta, la seconda sarà contro la vincente tra terza e sesta. Le eliminate dei quarti giocano la finale per il 5°-6° posto. Ovviamente le vincenti le semifinali giocano la finale per il 1°-2° posto e le perdenti quella per il 3°-4° posto.
Settima e ottava giocano la finale per il 7°-8° posto, nona e decima giocano la finale per il 9°-10° posto e così via fino a tredicesima e quattordicesima che giocano la finale per il 13°-14° posto.
Quarti di finale, semifinali e finali dal 5° al 14° posto al meglio delle 2 vittorie su 3 incontri. Finale 3°-4° posto e finale 1°-2° posto al meglio delle 3 vittorie su 5 incontri.

Sostieni Volleyball.it