Polonia: Stagione finita. Scudetto maschile non assegnato, Chemik Police campione nel femminile

732

POLONIA – Dopo la sospensione arrivata il 12 marzo è arrivata quest’oggi la decisione finale della PLS sui campionati polacchi: la stagione si ferma qui senza ripartenza.

Per quel che riguarda la Plusliga, che non aveva completato la reg. season, lo scudetto non è assegnato mentre le prime 3 della classifica al momento dell’interruzione (ZAKSA Kedzierzyn-Kozle, Verva Varsavia Orlen Paliwa, PGE Skra Belchatow) sono qualificate per la prossima edizione della Champions League.
Il BKS Visla Bydgoszcz è retrocesso in 1.Liga mentre Stal Nysa (1° al momento della sospensione in 1.Liga) e BBTS Bielsko-Biala (2°) potranno fare domanda d’iscrizione in Plusliga e la prima avrà la precedenza se soddisferà i requisiti finanziari (terza opzione è lo stesso Bydgoszcz).

Nel campionato femminile che aveva concluso la reg. season è stato invece deciso di assegnare il titolo che dunque va al Chemik Police. Oltre alla formazione allenata dal turco Akbas si qualifica in Champions League anche il Developres SkyRes Rzeszow (secondo ad un punto).
Retrocede il Wisla Varsavia mentre per la promozione possono presentare domanda MEKRO ENERGOREMONT Świecie e UNI Opole.

Sostieni Volleyball.it