Polonia: Storico terzo posto e qualificazione in Champions per il Warta Zawiercie

462

Finale 3°-4° posto: Gara 4 (13 maggio)
4° vs. 3°: Aluron CMC Warta Zawiercie – PGE Skra Bełchatów 3-2 (25-21, 21-25, 25-16, 20-25, 15-11) – Serie: 3-1 – statistiche
Aluron CMC Warta Zawiercie: Cavanna 1, Conte 15, Zniszczol 6, Konarski 28, Orczyk 20, Niemiec 6, Zurek (L); Malinowski 0, Bienkowski 0, Szalacha 0. Non entrati: Depowski, Tavares, Makos (L), Rajsner. All: Kolakovic.
PGE Skra Bełchatów: Lomacz 0, Ebadipour 17, Bieniek 15, Atanasijevic 19, Kooy 11, Klos 13, Piechocki (L); Schulz 0, Taht 1, Adamczyk 0, Mitic 0. Non entrati: Sawicki, Milczarek (L). All: Kolanek.
MVP: Konarski.

BELCHATOW – Nonostante l’indisponibilità di Kovacevic (infortunatosi ad una caviglia in gara 3) l’Aluron CMC Warta Zawiercie batte il PGE Skra Bełchatów (assente Sawicki) anche in gara 4 e chiude così sul 3-1 la serie di finale per il 3° posto ottenendo il miglior risultato della sua storia e la qualificazione alla prossima Champions League.
La differenza fra le due squadre la fa il servizio: 10 ace e 13 errori per il Warta Zawiercie, 6 ace e 22 errori per lo Skra Belchatow. MVP di nuovo Konarski con 28 punti, il 58% di vinc. e il 39% di eff. in att., 1 muro e 5 ace.

Konarski MVP anche in gara 4

Formula
Si è giocato al meglio delle 3 vittorie su 5 incontri.

Sostieni Volleyball.it