Polonia: Tonfo clamoroso del Resovia contro il Lublin, vittorie in 3 set per lo ZAKSA e per lo Jastrzebski dell’infortunato Boyer

242

POLONIA – Giocate quest’oggi altre tre partite della 9° giornata di Plusliga.
L’exploit clamoroso porta la firma del neopromosso LUK Lublin che dopo aver battuto Skra Belchatow e Cuprum Lubin cala il tris vincendo in serata per 3-1 sul campo dell’Asseco Resovia Rzeszow. Per la formazione di Giuliani, nonostante la dispendiosa campagna di rafforzamento estiva, è addirittura la quinta sconfitta in 9 partite. Note negative di serata sono il 33% di vinc. col 20% di eff. in att. di Cebulj e lo scarso rendimento di squadra in battuta (appena 3 ace a fronte di 18 errori) mentre negli ospiti giornata di grazia per lo schiacciatore Wachnik (MVP con 19 punti, il 67% di vinc. e il 62% di eff. in att.) e l’opposto Filipiak (top scorer con 24 punti, 59% di vinc. e 44% di eff. in att.).
Resta imbattuto lo ZAKSA Kedzierzyn-Kozle. La formazione di Cretu ha vinto in soli 3 set sul difficile campo dell’Aluron CMC Warta Zawiercie, oggi privo però della stella Uros Kovacevic (riposo precauzionale secondo il comunicato stampa del club). Dopo un primo set combattuto gli ospiti hanno dilagato grazie ad un servizio efficace ed ad un sistema di muro-difesa che ha annullato Conte (-4% di eff. in att.) ed Orczyk (-7% di eff. in att.).
Vince in 3 set anche lo Jastrzebski Wegiel che non ha incontrato nessuna difficoltà per sbancare il campo del GKS Katowice. I problemi per il team di Gardini arrivano però dall’infermeria: in uno degli allenamenti prima del match si è infatti infortunato l’opposto Boyer che ha riportato una frattura dell’epifisi distale del 5° osso metacarpale. Per l’opposto della nazionale transalpina lo stop potrebbe essere di due mesi. Oggi l’assenza non si è sentita dato che Hadrava è stato MVP. Per lo Jastrzebski Wegiel oggi erano assenti anche gli schiacciatori di riserva Szymura (che però dovrebbe tornare a disposizione martedì in Champions) e Szwed (che invece si è infortunato e dovrebbe essere out ancora 3-4 settimane).

Risultati e programma 9° giornata
26 novembre
Ślepsk Malow Suwałki – Projekt Warszawa 1-3 (18-25, 25-23, 22-25, 23-25)

27 novembre
Asseco Resovia Rzeszów – LUK Lublin 1-3 (21-25, 25-23, 22-25, 23-25)
Top Scorer: Muzaj 20, Deroo 12, Kochanowski 10, Szerszen 9; Filipiak 24, Wachnik 19, Wlodarczyk 12, J. Nowakowski 8. MVP: Wachnik.

Aluron CMC Warta Zawiercie – Grupa Azoty ZAKSA Kędzierzyn-Koźle 0-3 (36-38, 13-25, 14-25)
Top Scorer: Konarski 15, Conte 8, Zniszczol 5, Orczyk 4; Kaczmarek 22, Semeniuk 15, Huber 10, Sliwka 10. MVP: Kaczmarek.

GKS Katowice – Jastrzębski Węgiel 0-3 (17-25, 20-25, 21-25)
Top Scorer: Jarosz 16, T. Rousseaux 10, Szymanski 8; Hadrava 13, Clevenot 11, T. Fornal 11, Wisniewski 10. MVP: Hadrava.

28 novembre
Trefl Gdańsk – PGE Skra Bełchatów
Indykpol AZS Olsztyn – Stal Nysa

29 novembre
Cuprum Lubin – Cerrad Enea Czarni Radom

Classifica
Grupa Azoty ZAKSA Kędzierzyn-Koźle 28p 10v-0p
Jastrzębski Węgiel 23p 7v-3p
Projekt Warszawa 21p 7v-3p
Aluron CMC Warta Zawiercie 19p 7v-2p
Indykpol AZS Olsztyn 18p 6v-2p
PGE Skra Bełchatów 14p 5v-3p
Asseco Resovia Rzeszów 13p 4v-5p
LUK Lublin 11p 4v-5p
GKS Katowice 10p 4v-5p
Cuprum Lubin 8p 2v-6p
Trefl Gdańsk 7p 2v-6p
Ślepsk Malow Suwałki 6p 2v-7p
Cerrad Enea Czarni Radom 6p 2v-6p
Stal Nysa 2p 0v-9p

Formula

Le prime 8 ai play off, l’ultima retrocede. Quarti e semifinali al meglio delle 2 vittorie su 3 incontri, finali 3°-4° posto e finale 1°-2° posto al meglio delle 3 vittorie su 5 incontri.

Sostieni Volleyball.it