Qual. Mondiali 2018: L’Austria di Berger sorprende la Slovacchia. Vincono Grecia e Olanda

1162
Colpaccio dell'Austria nella prima giornata

MODENA – Si giocano questa settimana le 6 pool del secondo round di qualificazione ai Mondiali 2018 maschili della zona europea. Le 6 nazionali vincenti le rispettive pool si qualificheranno per i Mondiali mentre per le seconde ci sarà un’ultima chance nella pool a 6 squdre del terzo turno con un solo posto in palio. Per l’Europa sono già qualificate Italia e Bulgaria come nazionali organizzatrici e Polonia come campione in carica.

Con un giorno di anticipo rispetto alle altre è iniziata oggi la Pool B. Nel primo match l’Austria degli “italiani” Berger e Buchegger ha sorpreso la Slovacchia mentre a seguire la Grecia di Djuric ha battuto in rimonta la Moldavia e l’Olanda ha fatto altrettanto contro il Lussemburgo dopo aver clamorosamente perso il primo set.

Qualificazioni ai Mondiali 2018 maschili della zona europea: Round 2
Pool B (a De Koog)
Risultati 1° giornata (23 maggio)
Slovacchia – Austria 1-3
(25-27, 24-26, 25-19, 20-25)
Top Scorer: Bencz 13, S. Chrtiansky Jr. 13, Mlynarcik 11, M. Patak 10, Kohut 10; Buchegger 23, Berger 19, Grabmuller 8, Wohlfahrtstatter 5.

Moldavia – Grecia 1-3 (25-20, 20-25, 17-25, 26-28)
Top Scorer: Voleanschii 18, Bahov 13, Talpa 10; Djuric 29, Fragkos 15, Protopsaltis 10, Andreadis 6.

Lussemburgo – Olanda 1-3 (25-22, 16-25, 20-25, 15-25)
Top Scorer: Rychlicki 17, Maroldt 14; Parkinson 12, Van Dijk 12, Rauwerdink 10, Ter Horst 8, Andringa 6.

Classifica: Olanda 1v-0p, Grecia 1v-0p, Austria 1v-0p, Slovacchia 0v-1p, Moldavia 0v-1p, Lussemburgo 0v-1p.

Sostieni Volleyball.it