Selfie azzurro
Italia-Austria 3-0 (25-22, 25-23, 28-26)
ITALIA: Di Martino 7, Pistolesi 2, Raffaelli 2, Vitelli 8, Argenta 10, Cavuto 9. Libero: Balaso. Leoni, Milan 10, Mazzon 3, Presta 1. Non entrati: Della Volpe. All. Totire.
AUSTRIA: Scheucher 9, Ertl 1, Michel 7, Grabmuller 7, Buchegger 20, Egger 6. Libero: Maurer. Steiner 1, Kriener, Kratz, Imsirovic. N.e: Peimpold. All. Horvath.
ARBITRI: Popovic e Ryabtsov.
Durata Set: 25’, 28’, 30’. Italia: 6 a, 8 bs, 7 m, 20 et. Austria: 2 a, 11 bs, 9 m, 26 et.

BELCHATOW – Nel torneo di qualificazione al Mondiale 21 maschile, in corso di svolgimento a Belchatow, gli azzurrini di Michele Totire hanno chiuso battendo l’Austria 3-0 (25-22, 25-23, 28-26).

Grazie al successo Raffaelli e compagni sono saliti a 2 vittorie e 6 punti in classifica, senza tuttavia poter più sperare di raggiungere il primo posto della pool e quindi la qualificazione diretta.

L’Italia sarà comunque presente alla rassegna iridata U21 (dall’11 al 20 settembre in Messico) grazie alla propria posizione nel ranking mondiale.

GARA EQUILIBRATA – Nell’ultimo incontro del torneo gli azzurrini si sono imposti al termine di un match molto equilibrato come dimostrano i parziali. Vinti i primi due set sul filo di lana, l’Italia è dovuta ricorrere ai vantaggi nel terzo, spuntandola dopo un finale combattutissimo.

RISULTATI 3. GIORNATA
Pool G – Belchatow
Italia – Austria 3-0 (25-22, 25-23, 28-26)
Francia – Polonia 1-3 (17-25 25-19 19-25 24-26)

Classifica*
Polonia 3 vittorie (9 punti), Italia 2 (6), Francia 1 (3); Austria 0 (0).

RISULTATI 3. GIORNATA
Pool H – Nova Gorica
Russia – Belgio 2-3 (25-23 15-25 18-25 25-23 14-16)
Germania – Slovenia 1-3 (25-23 22-25 16-25 23-25)

Classifica*
Slovenia 3 (9); Germania 2 vittorie (6 punti), Belgio 1 (2), Russia 0 (1),
* Criterio classifica: Partite vinte, punti, quoziente set, quoziente punti, confronto diretto.

FORMULA – Le prime di ciascun girone si qualificano al mondiale. Oltre a 2 squadre per continente (Iran, Cina, Egitto, Algeria, Brasile, Argentina, Cuba, Canada le extraeuropee) e all’organizzatrice (Messico), si qualificano anche le migliori 5 del ranking U21 (Russia, Italia, Francia, Turchia, Usa).