Qualif. Olimpiche: Definite le Pool dei due tornei Europei

LUSSEMBURGO – È stata definita la composizione delle pool dei tornei europei di qualificazione olimpica maschili e femminili, che si terranno a inizio gennaio rispettivamente a Berlino e Apeldoorn.

Con entrambe le nazionali già qualificate, l’Italia sarà spettatrice interessata a scoprire quali saranno le ultime due squadre europee (una maschile e una femminile) che riusciranno a staccare il pass per Tokyo2020.

La formula di entrambi i tornei prevede due pool da quattro squadre ciascuna. Le prime due formazioni di ogni girone si affronteranno nelle semifinali incrociate, dalle quali usciranno i nomi delle due finaliste che si contenderanno la qualificazione alle prossime Olimpiadi.

Torneo maschile (Berlino, 5-10 gennaio)
Girone A: Belgio, Repubblica Ceca, Germania (nazione ospitante), Slovenia
Girone B: Bulgaria, Francia, Serbia, Olanda

Pool durissima per la Bulgaria di Silvano Prandi nello stesso girone di Francia e Serbia (altrettanto per loro, ovviamente, visto che la nazionale di Sofia ha sfiorato la qualificazione diretta contro il Brasile), con outsider l’Olanda di Roberto Piazza. Sulla carta più “agevole” la Pool A per la Germania di Andrea Giani e la Slovenia di Alberto Giuliani ma per loro, Belgio e Rep.Ceca permettendo, sarà più ostica la semifinale…

Torneo femminile (Apeldoorn, 5-12 gennaio)
Girone A: Azerbaijan, Bulgaria, Polonia, Olanda (nazione ospitante)
Girone B: Belgio, Croazia, Germania, Turchia.

Nella Pool A Gianni Caprara, da oggi ufficialmente CT dell’Olanda, affronta la sua ex Azerbaijan e una ostica Polonia. Nella Pool B la Turchia di Giovanni Guidetti vicecampione europea non dovrebbe avere eccessivi problemi a centrare il pass per la semifinale. 

 

Sostieni Volleyball.it