Qualif. Olimpiche: La Superlega tra qualificati e rimandati… Gennaio di fuoco per Milano, Ravenna e Trento

MODENA – Le qualificazioni Olimpiche appena concluse incideranno in maniera massiccia anche sulla prossima Superlega.

Sei le nazionali già qualificate, Italia, Brasile, Stati Uniti, Russia, Polonia, Argentina nazionali che  vanno ad aggiungersi ai padroni di casa del Giappone. Le restanti cinque squadre del torneo nipponico del prossimo anno si conosceranno dopo i tornei continentali di Gennaio (6-12). Una corsa che inciderà anche sulla Superlega che si fermerà dopo la prima giornata di ritorno del 26 dicembre per riprendere solo il 16 Gennaio.

Le qualificazioni premiano tre club di vertice del campionato italiano, i campioni d’Italia di Civitanova e i vice campioni di Perugia che hanno già 6 elementi della rosa qualificati, oltre a Modena con 4.

In tutta la Superlega sono già 28 i pass olimpici consegnati, più di trenta i protagonisti che invece a gennaio non conosceranno sosta, se le convocazioni delle nazionali non cambieranno.

In casa Lube brindano gli azzurri Juantorena, Anzani e Balaso; i verdeoro Bruno e Leal oltre al polacco Bieniek; in casa Sir resteranno a lavorare agli ordini di Heynen, anche ct della Polonia qualificata, il polacco Leon, gli azzurri Colaci, Lanza e Russo oltre all’argentino De Cecco. Modena lavorerà senza coach Giani che sarà in campo come ct della Germania ma forte della presenza del trio USA Christenson, Anderson e Holt, oltre a Ivan Zaytsev.

Penalizzate Milano (5 giocatori e il tecnico Piazza nelle rispettive nazionali), Ravenna (5) e Trento (4).

 

LE SQUADRE

Civitanova
Qualificati: Anzani, Juantorena e Balaso (ITA), Leal e Bruno (BRA),  Bieniek (POL)
Alle qualificazioni: D’Hulst (BEL), Simon (CUB), Ghafour (IRN)

Perugia
Qualificati: Lanza, Russo e Colaci (ITA), Heynen e Leon (POL), De Cecco (ARG)
Alle qualificazioni: Atanasijevic e Podrascanin (SRB), Hoogendoorn (NED)

Trento
Qualificati: Giannelli (ITA), Russell (USA)
Alle qualificazioni:  Lisinac e Kovacevic (SRB), Grebennikov (FRA), Cebulj (SLO)

Modena
Qualificati: Zaytsev (ITA), Anderson, Christenson e Holt (USA)
Alle qualificazioni: Giani e Kaliberda (GER)

Milano
Qualificati: Piani, Sbertoli e Pesaresi (ITA)
Alle qualificazioni: Piazza e Abdel Aziz (NED), Kozamernik (SLO), Petric (SRB), Clevenot (FRA), Weber (GER)

Verona
Qualificati: Solé (ARG), Jaeschke (USA)
Alle qualificazioni: Boyer (FRA)

Padova
Qualificati: Danani (ARG), Ishikawa (JPN)
Alle qualificazioni: 

Monza
Qualificati: Kurek (POL)
Alle qualificazioni:  Yosifov (BUL)

Sora
Qualificati:
Alle qualificazioni:  

Ravenna
Qualificati: Lavia (ITA)
Alle qualificazioni:  Batak (SRB), Ter Horst (NED), Kovacic (SLO), A. Grozdanov (BUL), Vernon-Evans (CAN)

Latina
Qualificati: —
Alle qualificazioni: Van Garderen (NED), Patry (FRA), Karlitzek (GER)

Vibo Valentia
Qualificati: —
Alle qualificazioni: Hirsch (GER), Chinenyeze (FRA)

Piacenza
Qualificati: Nelli (ITA)
Alle qualificazioni: Krsmanovic (SRB)

Sostieni Volleyball.it