Ravenna: Arriva anche Grozdanov

124

RAVENNA – Giusto due mesi fa, il 5 giugno, nasceva il nuovo Porto Robur Costa due mesi pieni. “E’ stato un periodo bello intenso – sottolinea la presidentessa Daniela Giovanettima anche adesso lo è. Ci stiamo avvicinando al via ufficiale della stagione e le cose da sistemare sono ancora tante. Siamo soddisfatti per avere, intanto, dato continuità all’attività di vertice in città; è stata una lotta contro il tempo per chiudere i contratti con i nuovi giocatori e per ricontrattualizzare i giocatori che erano qui anche l’annata scorsa. E poi è stato difficile gestire il ritorno all’attività dovendo fare i conti con i rigorosi e rigidissimi protocolli ministeriali. Abbiamo messo la società nelle condizioni di poter affrontare la SuperLega, ci stiamo confrontando con le realtà economiche della territorio e faccio un appello affinchè ci sostengano e ci stiano vicini”.

Intanto, è arrivato oggi a Ravenna Aleks Grozdanov (foto), a conclusione del ritiro con la nazionale bulgara: anche per il centrale, come già sta accadendo a Batak, scatta ora il periodo di quarantena obbligatoria in una struttura predisposta. Dopo Ferragosto si attende l’arrivo di Stefani dal ritiro con la nazionale Under 20 mentre per l’arrivo dei due canadesi si attende la conclusione del complesso iter burocratico.

Sostieni Volleyball.it