Rome Beach Volley Finals: Lupo-Nicolai eliminati. Solo 17° posto

ROMA – Si interrompe al primo turno a eliminazione diretta il cammino di Daniele Lupo e Paolo Nicolai nelle Rome Beach Finals. I due azzurri sono stati sconfitti 2-0 (21-19, 21-14) dai russi Semenov-Leshukov nella Grand Stand Arena. Gara sottotono per i vice campioni olimpici, in grado di reggere il ritmo imposto dagli avversari soltanto in un primo set giocato alla pari e sfortunato, terminato (19-21). Nonostante la grande spinta del Foro Italico, nel secondo parziale Semenov e Leshukov sono saliti di livello e hanno chiuso la contesa sul 21-14, meritando il successo in un confronto di altissimo livello tecnico.

Paolo Nicolai: “Abbiamo dato tutto in questa gara, c’è da riconoscere che oggi i nostri avversari hanno fatto maglio di noi, tirando fuori una prestazione eccezionale soprattutto in servizio. Resta un po’ di rammarico per il primo set, dove loro hanno commesso qualche errore di troppo e noi potevamo approfittarne. Non è andata come volevamo, ma il livello del World Tour è molto alto e già al primo turno ti trovi ad affrontare squadre come questa. Resta un’esperienza fantastica perché giocare qui è sempre una grande emozione e l’appuntamento è rimandato solo alla prossima occasione”.

Daniele Lupo:“C’è amarezza, è ovvio, giocavamo qui a Roma, a casa mia di fronte a tanti amici e tante persone a cui voglio bene. Oggi i russi sono stati semplicemente superiori. Il rammarico forse è per quel primo set di ieri, che poteva finire diversamente. Anche oggi nel primo parziale potevamo fare qualcosa in più ma avevamo di fronte una coppia davvero molto attrezzata. Adesso concentriamoci e facciamo il tifo per le altre coppie italiane in gara”.

ULTIMO PUNTO

Sostieni Volleyball.it