Rome Beach Volley Finals: Menegatti-Orsi Toth salutano con il 9° posto

ROMA – Si ferma agli ottavi di finale la corsa di Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth alle Rome Beach Volley Finals. Dopo aver superato le statunitensi Sweat-Walsh Jennings 2-0 (21-19, 21-10) nel primo turno, Marta e Viki non sono riuscite a bissare il successo contro Agatha-Duda, uscendo sconfitte 2-0 (21-16, 21-13) da quella che era la terza gara della giornata per loro.
Qui, infatti, le due azzurre non sono scese in campo con lo stesso smalto che le aveva contraddistinte nelle due uscite precedenti, anche a causa di un piccolo problema fisico che ha costretto Orsi Toth a chiamare un tempo medico durante il primo set. Merito ovviamente alle brasiliane, che non hanno fatto esprimere al meglio la coppia tricolore, complice probabilmente anche la fatica accumulata da Marta e Viki nel corso della giornata.

Viktoria Orsi Toth: siamo scese in campo per vincere ma forse non ne avevamo più dopo gli impegni di sta mattina. Resta comunque un grande torneo ma le brasiliane sono state troppo forti. Per vincere contro squadre del genere bisogna essere più continue durante tutto l’arco del match. Per quanto riguarda l’infortunio, invece, nulla di grave, un problema con cui convivo da qualche giorno.

Marta Menegatti: abbiamo esordito con una sconfitta e questo ci ha portato a giocare tre gare oggi. Non posso dire di essere delusa, perché nel complesso abbiamo espresso un buon gioco e sta mattina c’è stata una grande prova di carattere da parte nostra. Con questo tipo di avversarie serviva una grande prestazione e non siamo riuscite a fornirla. Giocare al Foro è stato incredibile, non capita spesso di giocare in casa e soprattutto di fronte ad un pubblico del genere. Roma ci ha sostituto e speriamo di tornare qui il prossimo anno ancora più forti”.

ULTIMO PUNTO

Sostieni Volleyball.it