Russia F.: Kazan ipoteca la finale. Mosca sconfitta in casa 0-3

Semifinale: Andata (16 marzo)
Dinamo Mosca – Dinamo Kazan 0-3 (23-25, 19-25, 21-25)
Dinamo Mosca: Carlini 1, Shcherban 9, Fetisova 4, Goncharova 25, Krotkova 8, E. Efimova 1, Talysheva (L); Babeshina 1, Chaplina 5, Stolyarova 0, Lyubushkina 2. Non entrate: Havelkova, Pospelova (L). All: Bulatovic.
Dinamo Kazan: Startseva 2, De La Cruz 11, Zaryazhko-Koroleva 10, Fabris 23, Biryukova 1, Maryukhnich 4, Malova-Podkopaeva (L); Fedorovtseva 3, Kotikova 0. Non entrate: Kochurina, Popova, Simanikhina, Kadochkina. All: Gilyazutdinov.

MOSCA – La Dinamo Kazan sbanca in 3 set (seppur abbastanza combattuti) il campo della Dinamo Mosca nella semifinale d’andata ed ipoteca la qualificazione alla finale: nel match di ritorno da giocare fra le mura amiche basteranno infatti 2 set per passare il turno.

PIU’ E MENO – Pur realizzando meno punti Fabris (54% di vinc. e 44% di eff. in att.) vince la sfida nella sfida con una Goncharova troppo fallosa (44% di vinc. e 22% di eff. in att.), ma anche poco supportata in attacco dalle compagne. Steccano da una parte Krotkova (-4% di eff. in att.) e dall’altra Biryukova (-18% di eff. in att), mentre nelle formazione ospite danno un buon contributo De La Cruz (11 punti e saldo punti/errori di +6) e Zaryazhko-Koroleva (10 punti e 0 errori).

LA PARTITA
1° set: Botta e risposta in avvio (0-3, 4-3, 4-5) poi è di nuovo Kazan ad allungare con un attacco out di Goncharova (9-11), un muro su Krotkova (9-12) ed un contrattacco di Fabris dopo scambio prolungato (9-13). Distacco immutato sino al 14-18 poi un ace di Shcherban (16-18) ed una palla out di De La Cruz riportano sotto Mosca: 17-18. Kazan spende un time out, ma Goncharova con contrattacco e muro firma il sorpasso: 19-18. Fabris (19-19 e 19-21) e nel mezzo De La Cruz (19-20) ribaltano nuovamente il punteggio. Non ci sono più break point e alla seconda palla set Fabris realizza il 23-25.

2° set: Mosca parte male ed è già sotto di 5 dopo il contrattacco di De La Cruz (2-6) e l’ace di Fabris (2-7). Kazan tocca il +7 (3-10), poi con Babeshina in regia Mosca risale dal 4-11 sino al 10-11 sul turno di battuta di Shcherban (1 ace) con Goncharova e Krotkova efficaci in contrattacco. Due errori di Krotkova (10-13) e un contrattacco di De La Cruz (10-14) fanno ripartire Kazan. Krotkova si rifà con 3 punti consecutivi (13-14), ma Fabris fa il 13-16. Krotkova prende una murata (14-18), ma Mosca non molla: contrattacco Shcherban (16-18), errore di Biryukova (17-18) che lascia il posto a Fedorovtseva e contrattacco di Goncharova (18-18). Nel finale però Mosca si perde e non riesce più a mettere palla a terra: 18-20, contrattacco Fabris (19-22), contrattacco De La Cruz (19-23), errore di Goncharova (19-24), contrattacco di De La Cruz (19-25).

3° set: Torna Carlini in regia e c’è Lyubushkina al centro. Krotkova concede 2 errori in attacco (1-3 e 2-5) e lascia il posto a Chaplina. Goncharova accorcia le distanze (4-5), De La Cruz le ristabilisce: 4-7. Goncharova riporta Mosca a -1 (7-8, 10-11) 2 volte, un muro su Chaplina (8-11) e un ace di Koroleva (10-13) tengono Kazan a +3. Mosca pareggia grazie a uno slash di Carlini (12-13) e a un muro su Fabris (13-13), ma dura poco perché Goncharova attacca out dopo scambio prolungato: 13-15. Shcherban risponde (15-15) e Lyubushkina mura Biryukova (16-15). Torna al suo posto Fedorovtseva. Kazan sorpassa col muro di Startseva e Maryukhnich su Shcherban: 16-17. Goncharova manda out da posto 4 il 18-20, ma Chaplina realizza 2 contrattacchi consecutivi: 20-20 e 21-20. Fabris e Fedorovtseva sul mezzo punto in battuta di De La Cruz ribaltano subito: 21-22. Goncharova spara out il 21-23 e poi è murata dalla giovanissima Fedorovtseva (21-24). Chiude Fabris: 22-25.

Formula
Quarti, semifinali e finali 1°-4° posto con partite di andata e ritorno ed eventuale golden set secondo la stessa regola delle Coppe Europee.
Le squadre eliminate nei quarti di finale giocano un round robin (in casa della formazione meglio piazzata in reg. season) per i piazzamenti dal 5° al 8° posto conservando i punti ottenuti in reg. season.

Programma
Semifinali: Ritorno (21 marzo)
ore 15.00: Dinamo Kazan – Dinamo Mosca (andata: 3-0)
ore 18.00: Lokomotiv Kaliningrad – Uralochka-NTMK Ekaterinburg (andata: 1-3)

 

Sostieni Volleyball.it